Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
55 sec
La Fed taglia (ancora) i tassi
STATI UNITI
46 min
«Il muro mette a rischio i siti archeologici dell'Arizona»
NIGERIA
53 min
Donne in piazza contro i "killer degli hotel"
KENYA
59 min
Questo cucciolo di zebra non ha le strisce, è a pois
STATI UNITI
1 ora
L'appello di Greta al Congresso: «Ascoltate la scienza»
REGNO UNITO
1 ora
Immagine neonazi contro Harry in tv, la Bbc si scusa
STATI UNITI
2 ore
I 75 miliardi immessi dalla Fed nel sistema finanziario Usa stanno dando i loro frutti
SPAGNA
3 ore
La Spagna torna al voto, Sánchez chiede una «maggioranza più chiara»
ITALIA
3 ore
Oscurato Xtream Codes, trasmetteva il calcio pirata via web
FRANCIA
3 ore
Al vertice del Consiglio d'Europa solo donne: è la prima volta
STATI UNITI
4 ore
Aborti al minimo dalla legalizzazione del 1973
ISRAELE
4 ore
Lieberman: «Un governo con Likud e Blu e Bianco è l'unica opzione»
STATI UNITI
4 ore
Trump nomina il successore di Bolton: è Robert O'Brien
IRAN
4 ore
Se attaccato, l'Iran risponderà in maniera «devastante»
LIBERIA
5 ore
Incendio in una scuola coranica, è strage di bambini
REGNO UNITO
05.06.2019 - 09:440
Aggiornamento : 20:02

Trump: «Credo nel cambiamento climatico, in entrambe le direzioni»

Il presidente americano è al via della sua terza giornata nel Regno Unito

LONDRA - Doveva essere solo una chiacchierata di un quarto d'ora quella tra Carlo d'Inghilterra e Donald Trump. Alla fine l'incontro è durato oltre 90 minuti, durante i quali il principe ereditario ha tentato in tutti i modi di convincere il presidente americano sulla bontà della lotta ai cambiamenti climatici dovuti al surriscaldamento dell'atmosfera terrestre.

Ma alla fine il tycoon, pur lodando l'impegno e la passione profusi da Carlo, non sembra aver cambiato idea, di fatto negando ancora una volta che esista un fenomeno di global warming preferendo parlare invece di 'extreme weather', condizioni meteo estreme che portano a seconda dei casi più caldo o più freddo.

«Credo che ci sia un cambio nel clima, ma un cambiamento in entrambe le direzioni», ha risposto Trump a chi gli chiedeva se credesse nel climate change, usando non a caso il termine "weather" che scientificamente indica una successione di fenomeni atmosferici nel breve periodo. Niente a che vedere con l'insieme delle condizioni atmosferiche nel lungo periodo, generalmente 30 anni negli studi che denunciano il progressivo surriscaldamento dell'atmosfera.

Il tycoon, per rafforzare la sua tesi che il pianeta sia semplicemente di fronte a condizioni meteo estreme, ha ricordato come i peggiori uragani della storia Usa risalgono alla fine dell'800 e come il tornado più terribile che si ricordi sia di 40 anni fa. Un ragionamento che fa rabbrividire gli scienziati, a cui del resto il presidente Usa ha di fatto dichiarato guerra: d'ora in poi, ha ordinato, nei rapporti ufficiali sui cambiamenti climatici non si dovranno più fare previsioni che vadano oltre il 2040 e non dovrà più essere preso in considerazione il cosiddetto "worst case scenario", quello secondo cui senza mettere sotto controllo le emissioni di anidride carbonica l'atmosfera si surriscalderà entro la fine del secolo di 4,4 gradi centigradi, con conseguenze devastanti.

Il principe Carlo, dunque, non sembra essere riuscito lì dove del resto avevano già fallito la figlia prediletta del tycoon, Ivanka, e l'ex segretario di Stato Rex Tillerson, contrario all'uscita degli Usa dall'accordo di Parigi. Trump ha anche respinto il pressing per non allentare le norme ambientali in Usa: sono la Cina, la Russia e l'India che inquinano, non l'America che ha l'ambiente più pulito, ha detto il presidente. Che intanto ha incaricato di contrastare la narrativa del climate change a un consigliere della Casa Bianca secondo cui «la demonizzazione del biossido di carbonio è come la demonizzazione dei poveri ebrei sotto Hitler».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 20:29:55 | 91.208.130.85