Depositphotos (archivio)
Il grave incidente risale al mese di giugno del 2017.
ITALIA
29.05.2019 - 08:240

Boscaiolo decapitato da un cavo: a giudizio i datori di lavoro

Nell'incidente rimase gravemente ferito anche un collega del 42enne romeno

GROSIO - Un boscaiolo decapitato da un cavo di teleferica, un altro ferito. Per l'incidente, avvenuto con un cavo della teleferica, nei boschi di Grosio (Sondrio) nel giugno 2017, sono stati rinviati a giudizio, per concorso in omicidio colposo, i datori di lavoro dei due boscaioli, il direttore lavori e l'imprenditore di Brusio, in Valposchiavo, che aveva fornito l'impianto a fune per l'esbosco aereo. In totale sono quattro gli imputati.

Nell'incidente sul lavoro perse la vita Dorin Petrian, 42 anni, romeno, e rimase gravemente ferito un connazionale e collega della vittima.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 06:51:23 | 91.208.130.87