Vigili del fuoco
ITALIA
23.05.2019 - 21:340

«L'autista era distratto con la radio»

È la tesi seguita dagli inquirenti che indagano sull'incidente avvenuto ieri sulla Siena-Firenze. Lo schianto ha provocato la morte di una donna e decine di feriti

SIENA - Sarebbe stata «una grave negligenza del conducente che, pur portando con se oltre 60 persone, si è distratto per sistemare l'impianto dvd/radio». È la tesi seguita dagli inquirenti che indagano sull'incidente avvenuto ieri sulla Siena-Firenze e che ha portato alla morte di una donna e a decine di feriti.

Il giudice per le indagini preliminari (gip) di Siena ha riconosciuto la validità della ricostruzione ammessa, secondo quanto si apprende, dal conducente e rafforzata dalla testimonianza di due persone, padre e figlio, che si trovavano con la loro auto dietro al bus e sono stati tra i primi a dare l'allarme e soccorrere i turisti.

Intanto l'autobus è stato posto sotto sequestro ed è stata disposta l'autopsia sulla salma della donna 41enne russa deceduta. L'esame dovrebbe essere effettuato nella giornata di domani nell'istituto di medicina legale all'ospedale fiorentino di Careggi.

Vigili del fuoco
Guarda le 4 immagini
4 mesi fa Incidente in provincia di Siena, dimessi 16 ricoverati
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-20 17:41:14 | 91.208.130.85