KEYSTONE
Respinto l'ultimo ricorso dei genitori di Vincent Lambert.
FRANCIA
20.05.2019 - 17:100
Aggiornamento : 17:55

Respinto l'ultimo ricorso dei genitori di Vincent Lambert

La Corte europea dei diritti umani ha detto no «in mancanza di elementi nuovi»

PARIGI - La Corte europea dei diritti umani ha respinto per direttissima, «in mancanza di elementi nuovi», un ulteriore ricorso dei genitori di Vincent Lambert, che avevano chiesto di sospendere il procedimento di sospensione dei trattamenti al figlio, in stato semivegetativo da 10 anni in Francia.

Emmanuel Macron, dicendosi «molto coinvolto» dalla vicenda di Vincent Lambert, ha dichiarato che non spetta a lui «sospendere una decisione che spetta all'apprezzamento dei suoi medici e che è in conformità con le nostre leggi».

In un post sulla sua pagina Facebook, Macron - che i genitori di Lambert avevano «implorato» di intervenire - spiega che «la decisione di mettere fine ai trattamenti è stata presa al termine di un dialogo permanente fra i suoi medici e sua moglie, che è la sua tutrice legale» e «in applicazione della nostra legge che consente di sospendere le cure in caso di accanimento irragionevole». Il presidente aggiunge di non volersi «immischiare nella decisione medica e di diritto».


 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 03:16:07 | 91.208.130.85