KEYSTONE/AP (Christophe Gateau)
GERMANIA
14.05.2019 - 14:170

"Giallo della balestra" rispunta l'ipotesi dell'omicidio-suicidio

A sparare i dardi al cuore della coppia sarebbe stata l'amica che si trovava in stanza con loro. Ma da esaminare ci sono altri due cadaveri

BERLINO - Emergono nuovi particolari sul giallo dei tre omicidi a colpi di balestra nella cittadina bavarese di Passau. Nella stanza dell'hotel dove sono stati rinvenuti i tre cadaveri, gli inquirenti hanno scoperto due testamenti appartenenti rispettivamente all'uomo, Torsten W. di 53 anni e alla donna, Kerstin E. di 33, ritrovati cadaveri sul letto, mano nella mano.

L'autopsia ha rivelato che i due sono morti in seguito al colpo al cuore di una freccia, mentre il terzo decesso avvenuto nella stanza, quello di Farina C. di 30 anni, è stato provocato da una freccia al collo. Torna a riemergere l'ipotesi di un omicidio-suicidio.

Gli indizi suggeriscono che la donna per terra si sia tolta la vita dopo aver ucciso gli altri due compagni di stanza, riferisce la stampa. Non c'è segno sui corpi, infatti, di lotta o resistenza. L'autopsia su gli altri due cadaveri ritrovati nella cittadina della Bassa Sassonia ieri, invece non è ancora conclusa.

Dettagli inquietanti emergono poi sui personaggi della vicenda. L'uomo del gruppo aveva un negozio poco frequentato in una piccola frazione Hachenburg, nella Renan

1 sett fa Trafitti da balestra, trovati altri due morti
1 sett fa Tre morti trafitti da frecce di balestra: è giallo
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-26 19:49:28 | 91.208.130.87