earthquake.usgs.gov
L'epicentro tra gli Stati di Oaxaca e Guerrero.
MESSICO
23.04.2019 - 07:240
Aggiornamento : 12:21

Una scossa fa tremare i grattacieli messicani

L'epicentro del terremoto è stato registrato a oltre 400 km dalla capitale. Per il momento non risultano vittime né danni di rilievo

CITTÀ DEL MESSICO - Un terremoto di magnitudo 5.5 ha fatto tremare ieri i grattacieli di Città del Messico. Al momento non risultano vittime o danni di rilievo.

L'Usgs, osservatorio statunitense dei terremoti, riferisce che l'epicentro è stato localizzato nel sud del paese tra gli Stati di Oaxaca e Guerrero, a oltre 400 chilometri dalla capitale, ad una profondità di 18 chilometri.

Città del Messico è costruita su un antico bacino lacustre, e per questo spesso terremoti anche lontani vengono distintamente avvertiti nella capitale.

Sono state tre le scosse di terremoto registrate, la prima avvertita anche a Città del Messico. Il Servizio sismologico nazionale (Ssn) ha precisato che il primo sisma è avvenuto alle 15,15 (le 22,15 in Svizzera), ed ha avuto una magnitudo di 5.5 sulla scala Richter ed l'epicentro 65 chilometri a sud-est di Pinotepa nello Stato meridionale di Oaxaca. Questo è stato seguito 30 minuti dopo da un secondo sisma con lo stesso epicentro, di magnitudo 4,7, e da un terzo alle 16,49 locali di magnitudo 4,1, sempre a sud di Pinotepa.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 02:48:40 | 91.208.130.89