Polizia di Stato
ITALIA
18.04.2019 - 10:350
Aggiornamento : 11:02

Roma: 110mila dosi di cocaina nascoste nei loculi del cimitero

È stato fermato un marmista romano di 42 anni

ROMA - Quasi 110mila dosi di cocaina e una pistola rubata: è quanto ha trovato la polizia italiana nascosto nei loculi del Verano, lo storico cimitero di Roma.

Nel pomeriggio di ieri una pattuglia ha notato un'auto passare a forte velocità nel piazzale davanti al cimitero del Verano, per poi entrare all'interno del camposanto. Insospettiti, i poliziotti hanno seguito il veicolo e osservato un uomo alla guida scendere dall'auto ed entrare in alcune cappelle funerarie. Gli agenti lo hanno bloccato poco dopo.

All'interno di un loculo sono stati trovati diversi involucri di cocaina, che immessa sul mercato avrebbe prodotto 110mila dosi, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente. A poca distanza dal loculo perquisito, gli agenti ne hanno notato un altro al cui interno in una scatola in cartone c'era una pistola risultata rubata e un caricatore rifornito di cartucce calibro 9 x 21. Al termine delle perquisizioni l'uomo, un marmista romano di 42 anni, è stato arrestato.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-21 01:16:59 | 91.208.130.86