Keystone
FRANCIA
18.04.2019 - 10:490
Aggiornamento : 19.04.2019 - 07:25

Notre Dame: la copia 3D è precisa al millimetro

Aiuterà a ricostruire la cattedrale. Nel frattempo il rettore vuole una chiesa provvisoria sul sagrato

PARIGI - Il rettore della cattedrale Notre-Dame di Parigi, monsignor Patrick Chauvet, annuncia l'intenzione di far costruire una cattedrale provvisoria in legno sul sagrato.

«Voglio che sia un luogo bello, un po' simbolico, attraente», per accogliere fedeli e turisti, ha detto il monsignore francese responsabile di Notre-Dame, intervistato dall'emittente CNews. Chauvet ha aggiunto che l'obiettivo è fare in modo che la cattedrale «resti sempre viva».

La copia in 3D virtuale aiuterà a ricostruirla - Le speranze di ricostruire la cattedrale non sono bruciate insieme alla storica cattedrale: nel 2015 ne è stata fatta un'accuratissima copia 3D virtuale precisa al millimetro, grazie ad una scansione laser dell'intero edificio che è stata salvata in un archivio digitale.

Il lavoro svolto da un gruppo di storici che ha studiato l'architettura delle grandi cattedrali gotiche per il National Geographic, è stato guidato da Andrew Tallon del Vassar College, Stati Uniti, che ha registrato ogni straordinario dettaglio con un margine di errore di pochi millimetri, fornendo una mappa da seguire per la ricostruzione della chiesa.

La scansione è stata fatta mettendo insieme i dati presi da 50 diverse postazioni, all'interno e fuori Notre-Dame, che hanno prodotto l'impressionante cifra di un miliardo di misurazioni. Per ogni scansione il laser ha perlustrato l'area in ogni direzione, registrando l'esatta posizione di tutte le superfici incontrate, dai contrafforti alle colonne. Il risultato sono milioni di punti colorati che si uniscono a formare una replica tridimensionale perfetta della cattedrale.

Il lavoro di Tallon ha anche svelato tutti i segreti impiegati nella costruzione di Notre-Dame, avvenuta tra il 1163 e il 1345, come ad esempio la progettazione delle sue altissime arcate. Gli sforzi per la ricostruzione della chiesa sono già iniziati: grazie alle donazioni sono già stati raccolti più di 450 milioni di dollari. Nonostante i danni molto estesi, la maggior parte delle straordinarie opere d'arte e delle strutture in pietra sono rimaste intatte. Ma solo il tempo dirà se l'edificio potrà essere riportato al suo antico e amato splendore.

Macron riceve i pompieri eroi all'Eliseo - Il presidente francese Emmanuel Macron riceverà oggi a mezzogiorno all'Eliseo i pompieri che hanno lottato contro le fiamme per salvare la cattedrale.

Inoltre, secondo France-Info, il governo dovrebbe annunciare un "piano di formazione" per rispondere alla penuria di manodopera necessaria per la ricostruzione. Reclutare personale specializzato per ricostruire il tetto e altre parti di Notre-Dame si sta infatti rivelando un rompicapo, dice l'associazione Compagnons du Devoir.

Una cerimonia in omaggio ai soccorritori promossa dalla sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, è inoltre prevista per le 16.15 sul piazzale dell'Hotel de Ville, il comune di Parigi nel cuore della capitale.

Messa di Pasqua spostata a Saint-Eustache - A Parigi la grande messa di Pasqua, che inizialmente doveva essere celebrata nella cattedrale di Notre-Dame verrà spostata nella chiesa di Saint-Eustache.

La funzione è prevista per domenica, alle ore 11.00, nel grande edificio affacciato sul piazzale di Les Halles, il cosiddetto ventre di Parigi nel cuore della capitale di Francia. Gran parte delle altre celebrazioni previste per la settimana Santa sono invece previste a Saint-Sulpice, sull'altra sponda della Senna, nel quartiere di Saint-Germain-des-Prés.

Già ieri, a Saint-Sulpice, è stata celebrata una messa in omaggio alla cattedrale di Parigi colpita dal fuoco a cui hanno partecipato tantissime persone tra cui la première dame di Francia, Brigitte Macron.
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-19 14:55:25 | 91.208.130.87