Keystone
Il sindaco e il capo della polizia non hanno preso benissimo la decisione della procura.
STATI UNITI
26.03.2019 - 21:290

L'ira delle autorità di Chicago sul caso Smollett

La decisione della procura di far cadere le accuse contro l'attore non è andata giù al sindaco e al capo della polizia: «È una persona senza responsabilità morale o etica»

CHICAGO - Una copertura della giustizia. Rahm Emmanuel, sindaco di Chicago, non ha mezzi termini nel commentare la decisione di esonerare l'attore Jussie Smollett dalle accuse di aver messo in scena la sua aggressione. «Questa è una persona - continua - che è rimasta impunita senza nessuna responsabilità morale o etica per le sue azioni. Quest'uomo ha un senso della decenza?».

La decisione dei giudici ha suscitato l'ira anche di Eddie Johnson, capo della polizia di Chicago, il quale ha detto che giustizia non è stata fatta e che lui continua ad appoggiare le indagini degli inquirenti. Smollett da parte sua ha detto di essere stato fedele alla verità sin dal primo giorno.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 08:50:57 | 91.208.130.87