Keystone, archivio
Otto ragazzi si sono nascosti in un tir spagnolo vicino alla frontiera autostradale italiana di Ventimiglia
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
8 min
New York, semaforo rosso alle sigarette elettroniche aromatizzate
VENEZUELA
18 min
Il Parlamento ratifica Guaidò presidente ad Interim
ITALIA
1 ora
«Sì, anche i migranti usano WhatsApp e le emoji»
ISRAELE
9 ore
Netanyahu senza maggioranza, Gantz avanti d'un soffio
ITALIA
10 ore
Renzi lancia "Italia viva"
SPAGNA
10 ore
La Spagna torna al voto
STATI UNITI
10 ore
Gli Usa fanno causa a Snowden per il libro
INDIA
12 ore
Scappa con l'elefante perché vogliono separarli, trovato dai giornalisti
STATI UNITI
12 ore
75 miliardi di dollari dalla Fed
CITTÀ DEL VATICANO
12 ore
Abusi sessuali, due preti rinviati a giudizio
STATI UNITI
13 ore
Ubriaca, va a prendere il fidanzato fermato per guida in stato di ebrezza: arrestata
ALBANIA
14 ore
Tusk: «L'Albania merita l'avvio dei negoziati per l'adesione all'Ue»
STATI UNITI
15 ore
Per 1 americana su 16 il primo rapporto sessuale è stato uno stupro
STATI UNITI
15 ore
Sigarette elettroniche: negli Stati Uniti la settima vittima
ITALIA
15 ore
Autobus va fuori strada e finisce contro un albero: 30 feriti
ITALIA
25.03.2019 - 15:280

Migranti rischiano l'asfissia in un Tir: telefonano alla Guardia di finanza

Otto ragazzi si erano nascosti in un camion parcheggiato alle prime luci dell'alba. Alle 11 però hanno cominciato ad avere crisi respiratorie

VENTIMIGLIA - Otto migranti, nascosti da ore nel rimorchio di un tir spagnolo vicino alla frontiera autostradale italiana di Ventimiglia hanno accusato crisi respiratorie gravi e hanno deciso di chiamare la Guardia di finanza per farsi assistere. È successo oggi.

Secondo quanto ricostruito gli otto ragazzi, tutti provenienti dall'Africa, sono entrati nel tir parcheggiato sulla piazzola prima della frontiera alle prime luci e si sono nascosti in mezzo ai bancali. Alle 11 però hanno cominciato ad avere crisi respiratorie e, visto che non riuscivano dall'interno a riaprire i portelloni, uno di loro con il cellulare ha chiamato il numero di pubblica utilità.

L'intervento della pattuglia, in servizio nelle vicinanze del valico autostradale è stato immediato. I militari sono riusciti a individuare il tir anche grazie ai migranti stessi che hanno picchiato forte i pugni contro le lamiere del camion.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 07:50:56 | 91.208.130.89