Keystone, archivio
Otto ragazzi si sono nascosti in un tir spagnolo vicino alla frontiera autostradale italiana di Ventimiglia
ITALIA
25.03.2019 - 15:280

Migranti rischiano l'asfissia in un Tir: telefonano alla Guardia di finanza

Otto ragazzi si erano nascosti in un camion parcheggiato alle prime luci dell'alba. Alle 11 però hanno cominciato ad avere crisi respiratorie

VENTIMIGLIA - Otto migranti, nascosti da ore nel rimorchio di un tir spagnolo vicino alla frontiera autostradale italiana di Ventimiglia hanno accusato crisi respiratorie gravi e hanno deciso di chiamare la Guardia di finanza per farsi assistere. È successo oggi.

Secondo quanto ricostruito gli otto ragazzi, tutti provenienti dall'Africa, sono entrati nel tir parcheggiato sulla piazzola prima della frontiera alle prime luci e si sono nascosti in mezzo ai bancali. Alle 11 però hanno cominciato ad avere crisi respiratorie e, visto che non riuscivano dall'interno a riaprire i portelloni, uno di loro con il cellulare ha chiamato il numero di pubblica utilità.

L'intervento della pattuglia, in servizio nelle vicinanze del valico autostradale è stato immediato. I militari sono riusciti a individuare il tir anche grazie ai migranti stessi che hanno picchiato forte i pugni contro le lamiere del camion.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 20:50:34 | 91.208.130.86