Keystone
VENEZUELA
13.03.2019 - 18:270

Blackout: torna l'acqua, ma è nera e maleodorante

L'azienda idrica ha accusato "persone senza scrupoli" di aver sabotato le istallazioni

CARACAS - Residenti dello Stato di Carabobo, centro-nord del Venezuela, hanno denunciato che quando si è ripristinata l'erogazione dell'acqua corrente dai rubinetti è uscito un liquido nero e maleodorante. L'azienda idrica locale ha accusato "persone senza scrupoli" di aver sabotato le istallazioni.

Mercoledì mattina, l'acqua è tornata a Carabobo, ma i residenti nello Stato hanno notato qualcosa di strano. «Buon giorno, abbiamo l'acqua a San Diego, ma è uscita nera e con odore di fogna», ha raccontato una donna su Twitter, e altri vicini della zona hanno pubblicato immagini in cui si vede il liquido nero uscire dai loro rubinetti.

Poco dopo, l'azienda pubblica Hidrocentro ha informato in un comunicato che «la rete di accesso dell'acqua potabile a San Diego è stata colpita da atti di vandalismo di persone senza scrupoli, il che ha causato la filtrazione di sedimenti» nel liquido.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-20 23:08:34 | 91.208.130.87