GIBUTI
30.01.2019 - 21:220

Recuperati 52 corpi, altri 60 sono dispersi

Ennesima tragedia in mare, stavolta al largo di Gibuti

JOHANNESBURG - Sono 52 i corpi finora ritrovati in mare al largo di Gibuti, nel Corno d'Africa, dopo il naufragio di due imbarcazioni di migranti capovolte durante una mareggiata. Si presume che i dispersi siano una sessantina. A bordo c'erano circa 130 persone.

Lo ha detto l'Agenzia dell'Onu per le migrazioni, mentre i cadaveri si allineano via via sulla spiaggia. Sedici sopravvissuti sono stati tratti in salvo. Il naufragio è avvenuto ieri, ma le operazioni di soccorso sono proseguite oggi.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-14 13:40:36 | 91.208.130.89