STATI UNITI
10.01.2019 - 14:000
Aggiornamento 16:21

Ubriaco in diretta streaming perde i sensi e viene sospeso da Twitch

Joseph Marquez, gamer professionista, non era al suo primo eccesso, lui si difende: «Sì, avevo bevuto parecchio ma era uno scherzo»

NEW YORK - Joseph Marquez, in arte Mang0, giocatore professionista di "Super Smash Bros." per la squadra Cloud9, si è visto sospendere il suo canale Twitch per sette giorni. Come spiegato in un'e-mail ufficiale della piattaforma di videogiochi in streaming è stato punito per «uso pericoloso di droghe o alcol». È stato lo stesso ragazzo a pubblicare la comunicazione via Twitter.

Il fatto è relativo a una diretta video realizzata la scorsa domenica, durante la quale Mang0 appare visibilmente ubriaco, con una bottiglia di birra in mano, alla fine crolla a terra.

«Qualsiasi comportamento che possa mettere in pericolo la tua vita o danneggiare la tua integrità fisica è proibito. Ciò include, ma non è limitato a, minacce di suicidio, lesioni fisiche intenzionali, uso di sostanze illegali, consumo illegale o eccessivo di alcol e guida pericolosa o distratta», specifica Twitch nelle sue linee di condotta.

«Per info. Non sono svenuto durante la diretta. Sono caduto apposta per fare uno scherzo perché volevo fare una pausa. Sono andato a parlare con la mia ragazza e sono tornato per finire il mio streaming. Lo so, avevo bevuto molto», ha precisato Joseph Marquez in un tweet.

Il giocatore professionista non è al suo primo eccesso. In un video del 12 dicembre su YouTube, intitolato "Mang0 festeggia il suo compleanno", è possibile vedere il giocatore a torso nudo, evidentemente sotto l'influenza dell'alcool, consumare diverse lattine di birra con un amico e, anche in questo caso, cadere a terra.

Tags
marquez
joseph marquez
joseph
giocatore
mang0
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-01-24 10:37:16 | 91.208.130.87