Keystone
AUSTRALIA
05.12.2018 - 08:440
Aggiornamento : 12:28

Dopo gli incendi, arrivano i temporali

La pioggia è stata un toccasana per le aree del Queensland devastate nelle ultime due settimane dal fuoco

SYDNEY - Violenti temporali si sono abbattuti sullo Stato australiano del Queensland, portando pioggia tanto necessaria in aree devastate da due settimane di incendi in condizioni di forte vento e temperature record. Nel pieno dei temporali, oltre 37 mila case fra Rockhampton e Gympie sono rimaste senza corrente mentre venti fortissimi hanno abbattuto alberi e danneggiato tetti.

Le aree costiere e interne a nord di Gympie sono state allagate dalle forti piogge, fra 25 e 50 mm, in alcune aree fino a quasi 100 mm e oggi le squadre di vigili del fuoco valutano il loro impatto sui 70 maggiori incendi che ardono attorno allo Stato.

Tutti gli incendi, che nei giorni scorsi hanno già incenerito 527 mila ettari di foreste e terreni coltivati, sono ora contenuti e si prevede che le condizioni migliorino grazie al previsto perdurare dei temporali. Le autorità tuttavia avvertono che il rischio di incendi non è ancora passato ed esortano i residenti a non abbassare la guardia.

5 mesi fa Incendi, ancora 110 roghi attivi nel Queensland
5 mesi fa Incendi, caldo e tempeste: il Queensland nella morsa
5 mesi fa Brucia il Queensland: evacuate migliaia di persone
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-20 23:07:52 | 91.208.130.86