Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
SPAGNA
5 ore
Furgoncino esce di strada, finisce sui binari e viene travolto da un treno: due morti
L'incidente è avvenuto a Manzanares, a sud di Madrid. La vettura circolava su una strada che corre parallela alla ferrovia
ITALIA
6 ore
Esplosione e vittime nella fabbrica di fuochi d'artificio
Al momento sono 5 i morti accertati
ITALIA
7 ore
Meningite fulminante a 27 anni: «È stata uccisa in sei ore»
La giovane è morta lunedì scorso dopo aver contratto l'infezione. Tutte le persone entrate in contatto con lei sono sottoposte a profilassi
STATI UNITI
10 ore
L'associazione dei medici Usa ha chiesto il bando totale delle e-cig
Che cita 2'000 casi di malattie polmonari e 40 morti legate allo svapo: «Dobbiamo toglierle dalle mani dei ragazzi»
FOTO
GERMANIA
10 ore
È polemica per i cimeli di Hitler ed Eva Braun all'asta
Fra un cappello a cilindro del führer e la borsetta di sua moglie c'è chi la trova «una perversa mancanza di gusto»
STATI UNITI
10 ore
Pressioni sull'Ucraina? «Tutti sapevano»
L'ambasciatore Gordon Sondland ha ammesso di aver agito su ordine di Trump e intanto l'Fbi vuole sentire la talpa della telefonata
REGNO UNITO
11 ore
Donna cita in giudizio lo Stato, le ha nascosto la malattia ereditaria del padre
Era stato il genitore a chiedere il silenzio
STATI UNITI
12 ore
Pompeo sta pensando di dimettersi per correre al Senato
Lo suggeriscono alcune indiscrezioni arrivate al Time, a convincerlo della mossa le indagini per l'impeachment di Trump
REGNO UNITO
13 ore
Caso Epstein, si allunga la scia d'imbarazzo sul principe Andrea
Le prime frequentazioni del nobile con il miliardario risalirebbero all'inizio degli anni 90 e non al 1999
MONDO
13 ore
Infanzia negata: «Oltre 7 milioni di bambini detenuti»
Il rapporto è stato presentato dall'ONU: «Questi giovanissimi vivono in centri per profughi, in luoghi di custodia, in prigioni o altri luoghi di detenzione» e spesso sono vittime di abusi
UGANDA
13 ore
Bucati o a rischio rottura, ritirati un milione di preservativi
I contraccettivi, donati dall'organizzazione benefica Marie Stopes, erano stati realizzati in India. In Uganda circa il 6% degli adulti è sieropositivo e solo l'11% programma le gravidanze
THAILANDIA
14 ore
Il Papa in Thailandia: 425'500 persone vivono in schiavitù
Il numero totale di prostitute e prostituti al di sotto dei 18 anni di età sarebbe stimabile fra le 30'000 e le 35'000 unità
IRAN
14 ore
Fra chi protestava per la benzina arrestati anche degli stranieri
Che secondo Teheran hanno «legami con l'intelligence» e sono fra i responsabili dei feroci disordini di questi gioni
ITALIA
14 ore
Ponte di Genova: gru si inclina, tre operai contusi
Sono in corso accertamenti su quanto accaduto
CINA
14 ore
Alibaba punta ai 13 miliardi di Ipo
Il colosso cinese della vendita online punta alla più grande offerta del decennio sulla borsa di Hong Kong
ITALIA
16 ore
Il Ponte Morandi è «a rischio crollo», spunta un report del 2014
Il documento è stato ignorato per anni da Atlantia e Aspi e ora è finito nelle mani della Guardia di finanza
ITALIA
16 ore
Greggio rifiuta la cittadinanza onoraria di Biella: «Per rispetto a Liliana Segre»
Solo una settimana fa, il Comune a guida leghista aveva rigettato il riconoscimento alla sopravvissuta di Auschwitz. Greggio: «Anche mio padre in un campo di concentramento»
MALTA
16 ore
Caso Caruana Galizia: arrestato un uomo d'affari in fuga
Yorgen Fenech, uno dei principali imprenditori di Malta, cercava di uscire dalle acque territoriali del Paese insulare a bordo del suo yacht
GIAPPONE
17 ore
Shinzo Abe diventa il premier più longevo di sempre
In carica da 2'888 giorni, il 65enne ha superato oggi il record detenuto da Taro Katsura che resisteva da oltre un secolo
GERMANIA
17 ore
Ucciso il figlio dell'ex presidente von Weizsaecker
Il 59enne è stato aggredito e accoltellato mentre teneva un discorso. L'aggressore è stato arrestato
CINA
17 ore
Huawei vuole lanciare i suoi nuovi smartphone in Occidente nonostante il bando
Il lancio del P40 e P40 Pro è previsto nella prima parte del prossimo anno. L'azienda figura sulla lista nera del commercio americana
REGNO UNITO
17 ore
Twitter accusa i Tory britannici per il falso fact checking durante il dibattito
Avrebbero «tentato di ingannare» il pubblico trasformando un account di partito in un pseudo sito di verifica delle dichiarazioni dei contendenti
AUSTRALIA
18 ore
L'Australia è ancora in balia del fuoco
Continua incessante l'allarme incendi negli Stati orientali New South Wales e Queensland. Decine di roghi fuori controllo e temperature da record per novembre complicano ulteriormente le cose
BOLIVIA
18 ore
Scontri per il carburante, almeno tre morti in Bolivia
Le forze di sicurezza boliviane hanno represso una manifestazione che bloccava un impianto per lo stoccaggio del greggio situato nei pressi di El Alto. Trenta i feriti
CINA / STATI UNITI
19 ore
Proteste ad Hong Kong, è gelo tra Cina e Stati Uniti
Il Senato americano ha approvato un pacchetto a sostegno dei manifestanti pro democrazia, ma Pechino non ci sta: «È una grave interferenza nei nostri affari interni. La condanniamo con forza»
TURCHIA / SVIZZERA
21 ore
«Ecco come si compone il prezzo di una felpa»
Quanto della somma pagata arriva agli operai in fabbrica? E quanto si intasca la catena d'abbigliamento? Public-Eye ha tentato una stima
ITALIA
21 ore
Usa la foto di un ragazzo più avvenente per "cuccare": condannato a fare lo stradino
Il 22enne è stato processato con l'accusa di sostituzione di persona
PAESI BASSI
1 gior
Venticinque migranti trovati in un container-frigo
Si trovavano su un traghetto danese diretto verso il Regno Unito
STATI UNITI
24.10.2018 - 15:490
Aggiornamento : 19:58

Pacchi bomba contro Obama, Clinton e la Cnn

Smentito il ritrovamento di un ordigno alla Casa Bianca. Tutti gli esplosivi sono apparsi rudimentali ma funzionanti

NEW YORK - Un ordigno esplosivo è stato inviato a Hillary Clinton nello stato di New York.

Il congegno esplosivo è stato rinvenuto in mattinata da un tecnico che monitora la posta per i Clinton, spiegano gli investigatori, aggiungendo che l'ordigno è simile a quello rinvenuto lunedì scorso nell'abitazione del miliardario filantropo George Soros, la cui residenza si trova sempre poco fuori dalla città di New York.

Il congegno sarebbe stato costituito da un tubo riempito di polvere esplosiva. È stato fatto detonare dagli artificieri. Nessuna rivendicazione è giunta alle autorità, come per il caso di Soros.

Hillary Clinton non era in casa quando ieri sera è stato trovato nella posta della sua residenza nello stato di New York un pacco bomba. L'ex Segretaria di Stato Usa si trovava in Florida per un evento legato alla campagna elettorale per le elezioni di Midterm. In casa invece c'era l'ex presidente Bill Clinton.

Un pacco anche per Barack Obama - Un ordigno sarebbe stato rinvenuto anche fra la posta dell'ex presidente americano, Barack Obama: lo riferisce il Secret Service secondo quanto riporta la Cnn.

Gli ordigni inviati a Barack Obama, Hillary Clinton e George Soros dovrebbero essere frutto della stessa mano. Lo afferma il Secret Service che ha avviato un'indagine a tutto campo. Al lavoro anche l'Fbi per identificare i responsabili.


Keystone

Nella posta degli uffici - Gli ordigni recapitati a Hillary Clinton e a Barack Obama sarebbero stati rinvenuti nella posta dei loro uffici, e non nelle residenze private come sembrava in un primo momento. Lo riportano i media Usa.

Il Secret Service ha spiegato che nel caso di Hillary Clinton l'ordigno è stato rinvenuto ieri sera negli uffici che l'ex presidente e l'ex segretaria di stato Usa hanno all'interno della loro residenza nella località di Chappagua, nello stato di New York. Nel caso di Barack Obama l'esplosivo è stato trovato stamattina nella posta del suo ufficio di Washington.

I due ordigni sarebbero simili a quelli trovati nella residenza, sempre nello stato di New York, del miliardario filantropo George Soros, uno dei principali finanziatori del partito democratico e accusato dalla destra, da alcuni repubblicani e dai sostenitori di Donald Trump di essere dietro alla carovana di migranti in arrivo al confine sud degli Usa.

Bomba consegnata a mano a Soros - Il pacco bomba rinvenuto lunedì nella posta della residenza di George Soros, alle porte di New York, sarebbe stato consegnato a mano, e non spedito attraverso il Postal Service: lo affermano gli investigatori secondo quanto riportato dal New York Times.

L'ordigno era stato fatto detonare da una squadra di artificieri, come accaduto nel caso dei congegni trovati nella posta di Hillary Clinton e Barack Obama.

Allarme alla Cnn - Il Time Warner Center di New York, nel cuore di Manhattan a Columbus Circle, è stato evacuato per la presenza di un sospetto ordigno: lo riporta la Cnn che ha i suoi uffici newyorchesi all'interno del complesso.

Il Time Warner Center di Columbus Circle, a Manhattan, è un vasto e modernissimo complesso che comprende uffici, negozi, ristoranti e caffetterie, ogni giorno affollatissimo, frequentato anche da moltissimi turisti.

Di fronte infatti si trova Central Park, a due passi dalla Fifth Avenue, e a pochi metri si erge anche il grattacielo della Trump International Hotel and Tower.

La polizia di New York chiede ai residenti nell'area nei pressi di Columbus Circle, sulla 58ma strada fra Columbus e Eight Avenue, di mettersi al riparo immediatamente. Tutti i residenti hanno ricevuto un messaggio di allerta sui telefonini.

La condanna della Casa Bianca - La Casa Bianca ha condannato i tentati attacchi agli Obama e ai Clinton, definendoli «atti terrorizzanti e spregevoli».

Donald Trump è stato informato degli ordigni potenzialmente esplosivi recapitati all'ex presidente Barack Obama e all'ex Segretaria di Stato Hillary Clinton. Lo riferisce alla emittente Msnbc un alto dirigente dell'amministrazione, sottolineando che la Casa Bianca sta prendendo la situazione molto seriamente.

«La Casa Bianca - viene sottolineato - ha condannato gli atti 'ignobili" contro Barack Obama e Hillary Clinton dopo che sono stati intercettati due ordigni sospetti indirizzati all'ex presidente e all'ex Segretaria di Stato». Anche il vicepresidente Mike Pence stigmatizza gli episodi e assicura che «i responsabili saranno portati davanti alla giustizia». 

Parole che il presidente Donald Trump dice di sottoscrivere in pieno.

Smentito il pacco alla Casa Bianca - Nessun pacco sospetto sarebbe stato indirizzato alla Casa Bianca. Lo riportano alcuni media americani citando fonti che smentiscono così le indiscrezioni precedentemente circolate.


Keystone

Time Warner Center: pacco nella stanza della distribuzione della posta - L'ordigno del Time Warner Center di Manhattan è stato trovato nella stanza di distribuzione della posta del complesso. Lo affermano gli investigatori.

Tutti gli ordigni sono apparsi rudimentali ma funzionanti, ha detto un funzionario. Fonti degli inquirenti hanno spiegato a Tmz che il pacco intercettato nel palazzo Time Warner era indirizzato all'ex direttore della Cia John Brennan, oggi collaboratore dell'emittente televisiva.

Bomba indirizzata alla Clinton individuata nel centro smistamento - Il pacco bomba indirizzato ai Clinton è stato intercettato nel centro di smistamento postale della contea di Westchester County, nello stato di New York. Lo riferisce l'agenzia Ap citando una fonte investigativa. Il pacco sospetto è stato controllato in loco, e non in prossimità della residenza dell'ex coppia presidenziale.

Il pacco bomba di New York è stato portato via - Il pacco sospetto recapitato al Time Warner Center è stato portato via dalla polizia.

Verrà fatto brillare nel Bronx, nel luogo predisposto per questo genere di operazioni. Gli artificieri hanno rilevato che sarebbe troppo rischioso procedere nel centro di New York.

Hillary: «Basta divisioni» - «Questo è un tempo di divisioni e dobbiamo fare tutto il possibile, tutto quello che possiamo per tenere insieme il Paese»: questo il primo commento di Hillary Clinton dopo la notizia di un pacco bomba inviato al suo ufficio che si trova nella residenza in cui vive col marito Bill Clinton, alle porte di New York.

Esplosivo e polvere bianca - Il pacco recapitato alla Cnn conteneva dell'esplosivo carico e della polvere bianca, ha spiegato la polizia di New York.

«Aumenteremo le misure di sicurezza» - Le autorità di New York rafforzeranno la sicurezza dopo la scoperta dell'ordigno esplosivo al Time Warner complex: lo ha annunciato il sindaco Bill De Blasio, escludendo per ora che ci siano «altre minacce credibili».

Keystone
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 03:06:38 | 91.208.130.87