CINA
09.10.2018 - 14:310

Il marciapiede cede e inghiotte i passanti

L'incidente è avvenuto a Dazhou. Due persone sono morte e altre due risultano ancora disperse

DAZHOU - Due persone sono morte domenica a Dazhou, nella provincia cinese del Sichuan, inghiottite da una voragine apertasi su un marciapiede. Un buco di almeno tre metri di larghezza per due di lunghezza, come riferito dai pompieri, formatosi sopra una conduttura sotterranea.

L’incidente - avvenuto nel primo pomeriggio, a pochi passi dall’ospedale - è stato immortalato in video da alcune telecamere di sorveglianza, che mostrano il suolo cedere improvvisamente trascinando con sé quattro persone che stavano transitando in quel momento. Soccorsi e pompieri sono riusciti ad estrarre due di loro, ma entrambi sono deceduti durante la corsa in ospedale.

Secondo quanto riferito dai media locali, le altre due persone - probabilmente un uomo anziano e il nipote - risultano ancora disperse. Le speranze di trovarli ancora in vita dipendono molto dal punto della caduta. Se i due sono finiti nella conduttura sotterranea - spiega Gao Mingyue, ufficiale dei pompieri - i due potrebbero essere sopravvissuti. Ma se così non fosse le possibilità si riducono drasticamente.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 17:48:22 | 91.208.130.87