Keystone / EPA
INDONESIA
01.10.2018 - 16:080

Gli evasi dopo lo tsunami sono 1200

Si chiarisce il numero dei detenuti fuggiti dalle prigioni di Palu e Donggala

GIACARTA - Almeno 1200 prigionieri sono fuggiti da tre carceri dell'area dell'isola indonesiana di Sulawesi devastata dallo tsunami. Lo scrive Channel NewsAsia riportando dichiarazioni del ministero della giustizia. Due delle strutture si trovano a Palu e una a Donggala.

«Poco dopo il terremoto, il cortile si è riempito d'acqua provocando il panico dei detenuti che si sono riversati in strada», ha detto Sri Puguh Utami, un funzionario del ministero della Giustizia.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 10:58:55 | 91.208.130.89