Zoo di Odense
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ITALIA
8 ore
Nasconde l'Hiv e contagia quattro donne: morta l'ex compagna
PARAGUAY
9 ore
Bruciano le foreste del Paraguay, il Wwf: «È emergenza nazionale»
SVIZZERA
9 ore
La Banca dei regolamenti internazionali sta “torchiando” la criptovaluta di Facebook
LUSSEMBURGO
10 ore
Brexit: «Una nuova estensione solo se ha uno scopo»
STATI UNITI
10 ore
Tour di Michelle Obama: biglietti fino a 4'200 dollari
FRANCIA
11 ore
L'ambiente diventa la prima preoccupazione dei francesi
TUNISIA
11 ore
Presidenziali tunisine: possibile ballottaggio Saied-Karoui
COREA DEL NORD
11 ore
Kim ha scritto una lettera a Trump
IRAN
12 ore
Teheran sequestra una nave emiratina nello Stretto di Hormuz
UNIONE EUROPEA
12 ore
Johnson: «Non chiederò un'estensione, la Brexit resta il 31 ottobre»
STATI UNITI
12 ore
L'attacco ai pozzi sauditi? Arrivava dall'Iran o dall'Iraq, lo dimostrerebbero delle foto
PARIGI
15 ore
Edward Snowden: «La prego Macron mi conceda l'asilo"
ROMA
15 ore
Estorsioni e violenze, arrestati i capi ultrà della Juve
TELEFONIA
15 ore
Ma quale tramonto per Apple, la domanda di iPhone è superiore alle attese
FRANCIA / SIRIA
15 ore
Le famiglie dei jihadisti francesi accusano Parigi di omissione di soccorso
DANIMARCA
27.09.2018 - 20:400

Coppia di pinguini gay crescerà il suo cucciolo

Dopo aver preso in custodia un piccolo abbandonato hanno rischiato il linciaggio da parte dei veri genitori

ODENSE - «Tutto è bene quel che finisce bene», così hanno potuto commentare i responsabili dello zoo di Odense, dove sarebbe potuto capitare qualcosa di grave nella comunità dei pinguini presenti nel parco.

Elias e Emil sono una coppia gay di pinguini, visto un cucciolo non custodito se ne sono impossessati per prendersene cura. La mamma del piccolo, allontanatasi per fare un bagno, al ritorno non ha più trovato il suo cucciolo. Si è quindi messa a cercarlo, mentre il suo compagno - che secondo i responsabili non aveva rispettato il suo turno di cure - non si è dato molto da fare in tal senso.

Al ritrovamento del piccolo è nata una disputa fra le due coppie, tanto che sono dovuti intervenire i guardiani del parco. Il cucciolo è stato riconsegnato ai genitori biologici.

«Elias e Emil non avevano brutte intenzioni, hanno notato un piccolo di cui nessuno si prendeva cura e sono intervenuti - ha spiegato la responsabile Sandie Hedegaard Munck a dr.dk - l’istinto ha detto loro che non sarebbe sopravvissuto altrimenti, lo stavano proteggendo».

Ma non è finita qui. I due pinguini gay hanno ricevuto l'uovo di una madre che non poteva occuparsene. Elias e Emil felici se ne sono fin da subito presi cura con grande impegno. Anche nello stesso zoo è già successo che due pinguini gay riuscissero a far nascere e crescere un piccolo, comportandosi come una coppia etero.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 03:21:01 | 91.208.130.86