Keystone
43 vite spezzate.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
GERMANIA
12 min
Sfilate di carnevale annullate a causa della tempesta Yulia
I cortei non si terranno in diverse località dell'ovest della Germania. A Düsseldorf una gru colpisce un palazzo
VIDEO
STATI UNITI
1 ora
Voleva andare nello spazio per dimostrare che la Terra fosse piatta: si schianta al suolo
Si è concluso in tragedia il lancio di Mike "Il Matto" Hughes: «Era il suo sogno»
ITALIA
2 ore
Coronavirus: positivo un 17enne della Valtellina
Il ragazzo frequenta l'istituto agrario di Codogno, dopo la febbre il test positivo all'ospedale di Sondrio
ITALIA
2 ore
Coronavirus, il mistero dei contagi italiani
«Siamo preoccupati per il numero di contagi che non hanno un legame con viaggi dalla Cina o con persone già malate»
STATI UNITI
4 ore
Bernie Sanders re di Las Vegas sarà lui l'anti-Trump?
Dietro di lui, con un bel distacco, Joe Biden e Buttigieg, mentre Warren e Bloomberg sembrano ormai fuori dai giochi
ITALIA
4 ore
Ecco come si mette in quarantena una città intera
Posti di blocco, polizia ed esercito: così l'Italia vuole fermare il contagio da coronavirus
ITALIA
13 ore
Località isolate: non si entra e non si esce nelle aree focolaio
Un decreto legge per l'emergenza coronavirus. Salgono a 76 i contagi. Università chiuse, rinviata la Serie A
FRANCIA
16 ore
L'ombra degli abusi sull'Arche
Non ci sarebbero persone disabili tra le vittime, ma donne succubi di «un potere psicologico e spirituale»
FOTO
ITALIA
17 ore
Codogno centro di un focolaio è diventato un paese fantasma
Tutto chiuso per strada, cittadini relegati in casa che comunicano con chiamate, messaggi e social network. Le immagini
ITALIA
18.08.2018 - 22:260

Funerale privato per nove vittime: «Rabbia e parole vane»

Mentre a Genova si svolgeva il rito solenne per i morti provocati dal crollo del ponte, in altre parti d'Italia, sempre oggi, si sono tenute le esequie di chi non ha partecipato ai funerali di Stato

GENOVA - Mentre a Genova andava in scena il rito solenne per le vittime del crollo del ponte Morandi, in altre parti d'Italia, da nord a sud, anche oggi si sono tenute le esequie private di chi ha deciso di non partecipare ai funerali di Stato.

E non sono mancati, come ieri a Torre del Greco, le note polemiche: «C'è tanta rabbia e abbiamo letto e sentito parole vane», ha detto così il vescovo di Pinerolo (Torino), Derio Olivero, celebrando i funerali di Claudia Possetti, dei figli Manuele e Camilla Bellasio, di 16 e 12 anni, e del marito Andrea Vittone.

Più di un migliaio di persone hanno partecipato al rito che si è tenuto nel Duomo di Pinerolo. Claudia e Andrea, come ha ricordato il vescovo, si erano sposati solo lo scorso 23 luglio. Manuele e Camilla erano nati dal precedente matrimonio della donna.

In prima fila c'era il loro papà Marcello Bellasio, atterrito dal dolore. «I loro sogni - ha affermato Olivero - sono crollati insieme a quel ponte. È un dolore che ci lascia impotenti. E ci fa arrabbiare, perché con tutta la tecnologia di cui dispone il mondo moderno, nel 2018 crolla un ponte. In questi giorni abbiamo letto tante parole vane».

«È un dolore enorme per la nostra città e per tutta l'Italia», ha detto il vicesindaco di Pinerolo Francesca Costarelli. «Su quel ponte è crollato un pezzo di nazione e un pezzo di fiducia. E ora abbiamo bisogno di risposte».

Sempre in Piemonte, ad Arquata Scrivia, è stato celebrato il funerale delle due vittime alessandrine del crollo, Alessandro Robotti e Giovanna Bottaro. «Non siamo qui - ha detto nell'omelia il parroco, don Pasqualino Piccinini - per accusare né individuare i responsabili di questa tragedia, né chi avrebbe potuto evitarla. Non ne abbiamo capacità e conoscenza. Alessandro - ha poi ricordato don Piccinini - aveva conosciuto Giovanna durante il periodo della malattia, superata anche grazie al carattere forte della compagna».

A una manciata di chilometri da Genova, a Busalla, si sono svolti invece i funerali privati di Elisa Bozzo, di 31 anni, morta mentre viaggiava sul ponte a bordo della sua Opel nera. Grande dolore per i familiari, i parenti e gli amici che si sono trovati in chiesa per l'ultimo saluto. Gli amici avevano lanciato un appello sui social media per trovarla dopo la notizia del crollo e avevano allertato le autorità. Il suo corpo era stato ritrovato poco dopo tra le macerie.

»È una tragedia carica di dolore ma non vogliamo lanciare alcun anatema» ha detto don Giuliano Francioli, parroco della chiesa di Santa Maria di Capolona (Arezzo) durante i funerali di Carlos Jesus Truijillo, il 27enne peruviano morto insieme alla fidanzata 24enne Stella Boccia, le cui esequie si sono invece celebrate ieri nella chiesa evangelica di Foiano della Chiana, sempre in provincia di Arezzo. In tanti gli amici e i parenti che si sono stretti intorno alla famiglia di Carlos.

In provincia di Napoli, a Casalnuovo, molti hanno partecipato ai funerali di Gennaro Sarnataro, il camionista morto nel crollo del ponte Morandi. Gremita la chiesa dell'Addolorata di Tavernanova: i familiari e gli amici hanno voluto dire addio all'autotrasportatore che quel giorno tornava dalla Francia dove era stato per lavoro. In segno di vicinanza alla famiglia il sindaco di Casalnuovo ha proclamato lutto cittadino.

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-23 13:26:24 | 91.208.130.85