Keystone
STATI UNITI
12.08.2018 - 19:580
Aggiornamento : 21:59

Tensione davanti alla Casa Bianca

I manifestanti di ultradestra e la folla per la "contromanifestazione" sono a Washington. A Charlottesville manifestazione contro il razzismo e l'odio

WASHINGTON - La "resistenza" è scesa in piazza a Washington ad un anno dagli scontri di Charlottesville: in una città blindata fin dalle prime ore del mattino, decine di persone hanno cominciato a radunarsi a Lafayette Square, davanti alla Casa Bianca, e nella vicina Freedom Plaza, mostrando cartelli e indossando magliette con espliciti slogan antirazzisti e antinazisti.

È la "contromanifestazione" che attende, nel cuore della capitale americana, un corteo di ultradestra denominato "Unite the Right 2", per cui le autorità locali hanno dato l'autorizzazione e che nel pomeriggio (ora locale) sfilerà raggiungendo a sua volta il parco antistante la Casa Bianca.

Il gruppo di ultradestra non aveva invece ottenuto l'autorizzazione di sfilare a Charlottesville, in Virginia, come un anno fa, quando in seguito agli scontri con dimostranti liberal era morta una 32enne, rimasta vittima di un'auto deliberatamente lanciata sulla folla.

Le autorità locali hanno garantito che non verranno commessi gli errori dell'anno scorso e che i cortei verranno tenuti separati, la tensione resta tuttavia palpabile, sebbene la città sia abituata alle manifestazioni di protesta.

A Charlottesville manifestazione contro il razzismo e l'odio - Centinaia di manifestanti sono scesi in piazza a Charlottesville, in Virginia, in una dimostrazione contro il razzismo e l'odio.

Le forze dell'ordine locali, che presidiano la città, hanno sottolineato che il loro obiettivo à mantenere le due manifestazioni separate.

Aggiornamento - I manifestanti di ultradestra sono giunti in zona Casa Bianca - Protetti da un centinaio di agenti delle forze dell'ordine, una trentina di manifestanti dell'ultradestra americana sono giunti a Lafayette Square, a pochi passi dalla Casa Bianca.

Fino ad ora non c'è stato alcun contatto con la contro-manifestazione, ormai animata in tutta la zona.

I manifestanti di "Unite the right 2" sono stati guidati nell'area a loro dedicata, transennata e separata, con una apposita zona cuscinetto, dalla contromanifestazione antirazzista.

E intanto sfila anche una piccola manifestazione di autonomi, composta da alcune decine di persone, in gran parte giovani vestiti di nero e con bandane sul volto.

L'intera zona attorno alla Casa Bianca è frattanto presidiata da un massiccio schieramento di forze dell'ordine e gran parte delle strade sono al momento chiuse al traffico.

Keystone
Guarda le 3 immagini
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 16:06:44 | 91.208.130.87