Keystone
ITALIA
08.03.2018 - 07:420

Maxi blitz antidroga a Roma, 39 arresti

L'accusa è di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, armi ed estorsioni, aggravati dal metodo mafioso

ROMA - Maxi operazione antidroga dei carabinieri a Roma. 39 gli arrestati accusati, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, armi ed estorsioni, aggravati dal metodo mafioso.

Circa 300 carabinieri del Comando Provinciale di Roma, coadiuvati dal Nucleo Elicotteri Carabinieri, dalle unità cinofile e da militari dell’8 Reggimento “Lazio”, stanno eseguendo un'ordinanza del giudice per le indagini preliminari (gip) di Roma su richiesta della Direzione distrettuale antimafia (DDA).

Dalle indagini è emersa un'organizzazione dai connotati mafiosi, dedita principalmente alla gestione del monopolio del traffico e dello spaccio di droga nell'area est della Capitale.

Gli investigatori, superando un muro di omertà, frutto della forza di intimidazione dell'organizzazione criminale che gestiva le piazze di spaccio di Tivoli e Guidonia, in seguito al sequestro di un kg di cocaina sono riusciti a dimostrare l'esistenza dell'ampia organizzazione, che ha nel suo nucleo dirigente, persone legate dal vincolo di sangue, ed inseriti in un'ampia rete criminale di tipo piramidale.

Tags
roma
traffico
organizzazione
carabinieri
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-23 20:42:35 | 91.208.130.86