STATI UNITI
09.02.2018 - 15:460
Aggiornamento 16:08

Le vietano di portare il criceto sull'aereo, lo getta nel WC

La vicepresidente dell'associazione per il trattamento etico degli animali Peta: «Compagnia e ragazza accusate di crudeltà»

BALTIMORA - Ha gettato il suo criceto nel water dopo che la compagnia aerea le ha vietato di portare a bordo il suo animale. È accaduto a una 21enne, in viaggio da Baltimora, dove studia, a Fort Lauderdale, nel sud della Florida.

La ragazza, intervistata dal Miami Herald, ha raccontato di avere telefonato due volte alla compagnia - la Spirit Airlines - per assicurarsi di potere portare a bordo il criceto Pebbles. In aeroporto, però, un impiegato le ha imposto il divieto. La 21enne si è trovata davanti a una scelta e ha gettato il criceto nel water.

La compagnia, da parte sua, ha ammesso di avere fornito un'indicazione sbagliata alla ragazza, ma ha negato che l'impiegato in aeroporto le abbia consigliato di uccidere l'animale. 

Pebbles era insieme alla 21enne da quando le era stato scoperto un nodulo sul collo, rivelatosi poi benigno. La ragazza doveva prendere l'aereo per tornare a casa e rimuoverlo.

La studentessa sta valutando di sporgere denuncia contro la compagnia. Daphna Nachminovitch, vicepresidente dell'associazione per il trattamento etico degli animali Peta, sostiene d'altro canto che sia la ragazza sia la compagnia dovrebbero essere accusate di crudeltà.

Potrebbe interessarti anche
Tags
criceto
compagnia
ragazza
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-10-16 19:07:25 | 91.208.130.87