Fotolia
ITALIA
09.02.2018 - 12:420
Aggiornamento 15:50

Rimproverato dai genitori, si impicca a 8 anni

Il bambino non ha accettato la sgridata e si è fissato all'armadio con una sciarpa

BRESCIA - È morto la scorsa notte in ospedale a Brescia un bambino di otto anni che ieri dopo pranzo, dopo essere stato rimproverato dai genitori, si è chiuso in camera e si è impiccato con una sciarpa fissandosi a un armadio. A trovarlo è stata la madre quando il cuore del bambino si era già fermato. Rianimato e portato in ospedale è deceduto nella notte. È accaduto a Travagliato, in provincia di Brescia, in una famiglia pakistana.

La Procura di Brescia ha immediatamente escluso la responsabilità di terzi nella vicenda.
 
 

Tags
brescia
bambino
genitori
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-11-18 20:18:33 | 91.208.130.86