Keystone / AP
PAKISTAN
07.02.2018 - 17:010

Stuprò e uccise bimba di 4 anni, preso un 15enne

Il delitto aveva sollevato forte commozione nell'opinione pubblica, anche perché si trattava del secondo episodio dello stesso tipo in pochi giorni

ISLAMABAD - La polizia pachistana ha arrestato un ragazzo di 15 anni, accusato di aver violentato ed ucciso in gennaio Asma, una bambina di quattro anni nella provincia nord-occidentale di Kyber Pakhtunkhwa. Il delitto aveva sollevato forte commozione nell'opinione pubblica, anche perché si trattava del secondo episodio dello stesso tipo in pochi giorni, dopo quello in cui aveva perso la vita per mano di un serial killer un'altra bambina di sette anni di nome Zainab.

L'ispettore generale della polizia provinciale, Salahuddin Mehsud, ha spiegato che il ragazzo è stato inchiodato da un test del Dna realizzato su una goccia di sangue caduta su una foglia vicino al luogo del delitto alla periferia di Mardan. Messo alle strette dagli inquirenti l'adolescente ha ammesso di aver voluto usare violenza sessuale sulla bambina ma che questa urlava e piangeva, per cui lui aveva tentato di chiuderle la bocca con le mani, finendo però per soffocarla.

I casi di bambine, giovani e donne morte per stupro sono un fenomeno molto vasto e doloroso in Pakistan e preoccupano fortemente il governo. Ieri un tribunale della provincia meridionale di Sindh ha condannato a morte l'insegnante di un seminario islamico che violentò ed uccise nell'aprile 2014 una bimba di dieci anni nel distretto di Badin, mentre tre suoi complici hanno ricevuto altrettanti ergastoli.

Tags
bambina
bimba
delitto
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-11-12 19:40:46 | 91.208.130.86