Keystone
Gary Goldsmith.
REGNO UNITO
15.10.2017 - 12:540

Diffida per lo zio di Kate Middleton: non può avvicinarsi alla moglie dopo le percosse

Grande imbarazzo in casa Middleton dopo che l'uomo pochi giorni fa ha picchiato brutalmente per strada la consorte

LONDRA - Cresce l'imbarazzo per il clan Middleton - e di rimbalzo per la famiglia reale britannica - dopo l'ultimo fattaccio che ha riguardato Gary Goldsmith, zio di Kate, moglie del principe William e duchessa di Cambridge.

L'uomo è stato infatti ufficialmente diffidato dalla polizia dall'avvicinare la moglie dopo averla aggredita l'altra sera al culmine di una lite in taxi e poi picchiata brutalmente per strada fino a lasciarla semi incosciente sul marciapiede.

La decisione - riportata con grande evidenza dai tabloid - arriva all'indomani della scarcerazione dell'uomo, arrestato nell'immediatezza dei fatti, ma rimesso in libertà piuttosto rapidamente su cauzione in attesa di comparire di fronte a un tribunale il 31 ottobre.

Goldsmith, 52 anni, fratello di Carol, l'onnipresente madre di Kate e Pippa Middleton, è un businessman non nuovo a comportamenti impropri. Stando ai giornali, questa volta se la sarebbe presa con la consorte Julie-Ann, dopo una serata trascorsa insieme in un locale notturno, quando la donna pare gli abbia rimproverato l'abuso di cocaina.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-18 04:30:30 | 91.208.130.87