YEMEN
10.08.2017 - 14:040
Aggiornamento : 18:07

180 migranti scaricati in mare, 50 dispersi

Finora sono stati recuperati cinque corpi

SANA'A - Fino a 180 migranti sono stati costretti oggi dagli scafisti a gettarsi in mare dal barcone su cui viaggiavano davanti alle coste dello Yemen: finora 5 corpi sono stati recuperati e circa 50 persone sono ritenute disperse. Lo rende noto in un comunicato l'Oim, l'agenzia dell'Onu per le migrazioni.

L'episodio segue quello di ieri, sempre nella stessa zona, in cui almeno 50 migranti sono morti affogati, lasciati deliberatamente annegare dallo scafista che li stava trasportando.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 18:32:26 | 91.208.130.89