Keystone
SIRIA
27.07.2017 - 09:590

Le forze curde stanno strappando Raqqa all'Isis

Metà della "capitale" dello Stato Islamico in Siria sarebbe già stata liberata

DAMASCO - Le cosiddette Forze democratiche siriane (Sdf) a predominanza curda, sostenute dagli Usa, continuano la loro avanzata a Raqqa, la 'capitale' dell'Isis in Siria, di cui ora hanno il pieno controllo di 50 per cento del territorio.

Lo ha detto il portavoce delle Sdf, Jihan Sheik Ahmed, citato dal quotidiano Kurd Daily online. Le Forze democratiche, ha aggiunto sono anche riuscite a rompere la seconda linea di difesa dell'Isis in città, di cui hanno liberato otto quartieri.

Anche l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), citato da alcune fonti di stampa, afferma che le Sdf hanno ormai il controllo di circa metà della città, che è stata catturata dall'Isis sin dal 2014. lo stesso osservatorio riferisce di 29 civili morti a Raqqa in bombardamenti aerei della coalizione a guida Usa.
 
 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-29 11:02:41 | 91.208.130.86