STATI UNITI
12.07.2017 - 10:200

Aereo contro quattro jet, strage evitata

Un volo Air Canada sbaglia pista di atterraggio a San Francisco: «Torre di controllo, siete sicuri della pista in cui dobbiamo atterrare? Vedo delle luci sull’asfalto»

SAN FRANCISCO - L’agenzia statunitense Federal Aviation ha annunciato martedì l’apertura di un’inchiesta dopo che un volo Air Canada ha cercato di atterrare su una strada di accesso occupata da quattro aerei in attesa di decollare a San Francisco.

Venerdì 7 luglio alle 23.50 ora locale, arriva da Toronto un volo canadese con circa 140 persone a bordo. L’Airbus A320 è stato autorizzato ad atterrare sulla pista 28 ma quattro aerei erano in attesa di decollare quando l’aereo ha fatto, erroneamente, la sua manovra sulla pista di rullaggio C.

La Federal Aviation sta cercando di determinare con quale misura l’aereo da Toronto si avvicinò al rullaggio C piuttosto che al rullaggio di atterraggio 28 destra. «Se fosse successo un incidente probabilmente sarebbe stato il più grande disastro aereo nella storia dell’aviazione», ha detto l’ex pilota della United Airlines al quotidiano «Mercury News». «Immaginate l’orrore di un Airbus che si scontra con quattro aerei commerciali pieni di kerosene e passeggeri», ha concluso.

Secondo l’ex pilota, Air Canada ha anche aperto un’indagine interna: una registrazione audio di scambi via radio tra pilota e volo Air Canada 759 e la torre di controllo dell’aeroporto mostra il caos che sarebbe potuto sfociare in una tragedia. «Torre di controllo, siete sicuri della pista in cui dobbiamo atterrare? Vedo delle luci sull’asfalto», «Sicuri, dovete scendere li». In quel momento, si sente una voce maschile, probabilmente quella di un pilota a bordo di un aereo parcheggiato che dice: «Dove va questo ragazzo?».

In seguito un controllore del traffico aereo ha orientato nuovamente l’Air Canada, evitando una catastrofe.

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 12:25:47 | 91.208.130.87