Archivio Ti-Press
ITALIA
20.09.2016 - 08:410

Giocano a Squadra Antimafia in camera da letto: lei all’ospedale, lui in carcere

Due giovani sono finiti nei guai per un gioco erotico finito male

TORINO - Secondo quanto dichiarato dagli stessi protagonisti, stavano giocando recitando le parti del telefilm Squadra Antimafia in camera da letto quando è partito un colpo accidentale dalla loro pistola. Sarebbe stato quindi un gioco erotico finito male quello che ha visto protagonista una coppia di giovani di Chivasso: lei è finita all’ospedale ferita allo stomaco, lui è stato arrestato. Lo riporta TGCom24.

La storia è finita nelle mani dei carabinieri quando i militari sono stati avvisati dai dottori che hanno operato la ragazza, alla quale sono stati dati 60 giorni di prognosi. L’operaio è stato presto rintracciato e l’arma ritrovata, si tratta di una beretta calibro 22 rubata in provincia di Milano. Il ragazzo è accusato di detenzione e porto illegale di armi - ne sono state trovate molte nella sua abitazione - ricettazione e lesioni personali colpose gravi.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-14 13:45:19 | 91.208.130.87