STATI UNITI
17.06.2016 - 18:050

Strage di Orlando: a ruba nei negozi il fucile del killer

La vendita di armi è aumentata dopo il massacro in particolare tra i gay e le lesbiche

NEW YORK - Va a ruba l'AR-15, il modello di fucile usato dal killer di Orlando per commettere la strade al club Pulse.

Secondo l'associazione dei rivenditori sono diversi i motivi che hanno spinto alla corsa all'acquisto. Primo fra tutti è che gli americani temono che il governo porti via loro le armi lasciandoli senza una difesa personale, ma vi è anche fattore economico, ossia si cerca di capitalizzare sull'acquisto di armi.

"C'è gente - ha spiegato Jay Wallace, titolare di un negozio - che pensa che le armi saliranno di valore quindi le comprano per fare un investimento. Ad esempio acquistano oggi un AR-15 a 500 dollari ma in futuro ne varrà tremila".

La vendita di armi in generale è aumentata tra una categoria dopo il massacro di Orlando, quella di gay e lesbiche. Il killer Omar Mateen ha, infatti, preso di mira la comunità gay quando ha fatto fuoco uccidendo 49 persone. Secondo quanto riferisce Fox News, 'Pink Pistol' un club nazionale di armi per gay e lesbiche, in soli due giorni ha visto passare i suoi membri da 1.500 a 3.500.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 13:22:37 | 91.208.130.89