AUSTRIA
20.06.2015 - 15:100
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Con il Suv piomba sui pedoni in centro, tre morti e 34 feriti

Muore anche un bambino. L’autista ha percorso a folle velocità il centro storico della città investendo volontariamente le persone

GRAZ - Un uomo è piombato sulla folla con un Suv nel centro di Graz, in Austria, e "ha volontariamente" guidato il mezzo contro i passanti. Secondo i media locali tre persone sono morte, tra cui un ciclista e un bambino di sette anni. Ma il bilancio potrebbe essere aggiornato. Sono infatti 34 le persone rimaste ferite tra cui alcune gravissime. Da una prima ricostruzione sembra che intorno alle 12:30 di oggi, l’uomo a bordo del suo Suv, abbia imboccato la strada principale del centro storico di Graz e fatto diverse centinaia di metri, investendo appositamente i pedoni che stavano passeggiando nella strada adibita allo shopping.

Una volta giunto nella piazza centrale di Graz, l’uomo armato di un coltello, è sceso dal Suv e ha minacciato i passanti prima e poi gli agenti di polizia, che alla fine sono poi riusciti a bloccarlo.

Il capo della polizia regionale ha escluso una matrice terroristica dietro la corsa folle del Suv: "Nessun fanatismo come movente", ha detto secondo quanto riportato dall'agenzia Apa.

Sul posto si trovano nel frattempo 50 ambulanze, 16 sanitari del pronto intervento e medici che hanno soccorso i passanti coinvolti nella folle corsa del Suv. È stata approntata anche una unità di crisi.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-22 20:32:01 | 91.208.130.85