RUSSIA
09.03.2015 - 15:580
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Scatta un selfie con un paziente grave: “Un altro cretino”

Annoiata dal lavoro di infermiera in ambulanza scattava foto ai danni dei pazienti

KIROV - Tatiana Kulikova, 25 anni, ha perso il suo posto di lavoro da infermiera, all’interno di un’ambulanza di Kirov. La giovane donna è stata infatti sorpresa dal suo datore di lavoro, mentre scattava selfie con pazienti gravissimi, trasportati in ambulanza.  La 25enne ha postato su un social network russo una foto in cui mostra il dito medio alla vittima di un incidente stradale, commentando la foto con la frase: "Un altro deficiente".

In un'altra foto, Tatiana ha invece mostrato il segno della vittoria, di fronte a un paziente che aveva appena avuto un infarto cardiaco, commentando sotto la foto: “Come odio il mio lavoro".

Dopo aver confessato quanto aveva fatto, la ragazza è stata trasferita in un altro settore della sanità pubblica.  "È chiaro che, mentre stava scattando le foto, alla ragazza non importava nulla dei suoi pazienti. Ha mostrato un totale disprezzo per la loro salute. Alcuni sono morti dopo la pubblicazione delle immagini", ha inveito Artem Golubev, impegnata nel settore sanitario locale.

Guarda le 2 immagini
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-19 15:02:49 | 91.208.130.87