Fuochi nella notte di Capodanno a Erfurt (Turingia)
GERMANIA
02.01.2015 - 07:420
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Fuochi d'artificio e petardi, bollettino di guerra: tre morti e decine di feriti

Esplosioni mortali in tre distinti episodi. Danni per centinaia di migliaia di euro a causa di diversi incendi provocati dallo scoppio di fuochi d'artificio. Bambino di 9 anni ferito alla gola

BERLINO - E’ di almeno tre morti il bilancio della prima notte dell’anno in Germania. Morti tutte riconducibili all’esplosione di petardi e fuochi di artificio.

I tre episodi distinti si sono verificati a Rommerskirchen, nel circondario di Neuss, nella Renania Settentrionale-Vestfalia (Germania Occidentale); a Striegistal, nella Sassonia Centrale (Germania centro-orientale) ed a Alveslohe, nel circondario di Sebeberg, nello Schleswig-Holstein (Germania Settentrionale).

Le vittime erano tutte giovani. A Rommerskirchen a morire è stato un 33enne. I vicini raccontano di aver sentito un’esplosione - “forte come un cannone in guerra” e “che ha fatto tremare le pareti di casa” -udita verso le 2 del mattino di Capodanno. Sono state diverse le persone scese in strada per accertarsi di quello che stava succedendo. Sul selciato giaceva un uomo sanguinante, Ralf R., un loro vicino. L’uomo è deceduto a seguito delle gravi ferite riportate.

In Sassonia è morto un 19enne. Erano le 00.20 quando una decina di giovani si sono riuniti in un prato per accendere dei fuochi d’artificio. Felix L., così si chiamava il giovane, è morto investito da un’esplosione di un razzo luminoso probabilmente proibito dalla legislazione tedesca. Per il 19enne non vi è stato nulla da fare. Impressionante il cratere lasciato dal fuoco d'artificio. Sul prato è visibile un buco di 30-40 centimetri di diametro. L'esplosione ha provocato anche un ferito grave, un 18enne, che è stato trasportato d’urgenza all’ospedale. La polizia, giunta sul posto, ha effettuato rilievi fino alle 4 del mattino.

Ad Alveslohe, in Germania Settentrionale, è morto un 18enne e un 20enne ha riportato ferite leggere. Troppo gravi le ferite per il giovane che non è sopravvissuto all’esplosione di un cosiddetto “Polenböller”, ossia un “mortaretto polacco”, proibito in Germania per la sua pericolosità. Accanto alla vittima la polizia ha rinvenuto un sacchetto di plastica con diversi mortaretti illegali. L’abitazione del 18enne è stata perquisita dalla polizia, che ha aperto un’inchiesta.

Diversi i feriti, soprattutto tra giovanissimi. La Bild parla di un bambino di 9 anni ferito leggermente alla gola ad Alsfeld, in Assia, da un colpo di una pistola scacciacani. Un uomo ha usato questo tipo di pistola per esplodere un razzo luminoso. E’ stato denunciato per detenzione illegale di armi.

A Gardelegen, nella Sassonia-Anhalt, (Germania centro-orientale), un 23enne è rimasto ferito gravemente a una mano a seguito dell’esplosione di una batteria di fuochi di artificio. L’uomo ha perso quattro dita della mano.

Nel quartiere Wedding di Berlino si registrano due feriti gravi fuori da un bar a causa di una sparatoria, le cui cause sono ancora al vaglio degli inquirenti.

Un fuoco d’artificio ha provocato danni per almeno 100mila euro a Pforzheim, nel Baden-Württemberg (Germania sud-occidentale). Il razzo è volato in aria, andando a finire in un appartamento, che ha preso fuoco, attraverso una finestra lasciata aperta.

Nella Sassonia-Anhalt, a Niedere Börde, si è sviluppato un incendio in un’abitazione a causa dell’esplosione di un fuoco di artificio. Le fiamme sono partite da una tettoia per auto. Un abitante ha subito uno choc.

In Turingia (Germania centro-orientale), si registrano sette feriti a causa dei fuochi di artificio. Ad Altenburg un 45enne ha riportato gravi ferite. Un petardo gli è esploso tra le mani. A Erfurt un bambino di 9 anni è rimasto ferito perché qualcuno gli ha messo tra le mani un petardo già acceso.

A Wiesmoor, in Bassa Sassonia (Germania Settentrionale) si registrano danni per mezzo milione di euro a un centro di giardinaggio a causa da un incendio provocato, ancora una volta, da un fuoco di artificio.

Infine a Stoccarda un fuoco d’artificio finito in un garage ha provocato un grosso incendio causando danni per diverse decine di migliaia di euro. 40 le persone ferite, di cui 9 sono state ricoverate in ospedale. L'incendio è partito da due motociclette posteggiate all'interno del parcheggio sotterraneo, raggiunte da un razzo. 92 le persone evacuate.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 07:51:49 | 91.208.130.85