Keystone
AUSTRALIA
22.01.2021 - 07:350
Aggiornamento : 09:54

Google minaccia l'Australia: «Blocchiamo l'accesso»

Il gigante californiano fa la voce grossa con Canberra, rea di aver lanciato un piano per costringerlo a pagare i media.

La minaccia non è però piaciuta al primo ministro australiano Scott Morrison: «Siamo noi che facciamo le regole nel nostro Paese».

CANBERRA - Google alza la voce con l'Australia, minacciando oggi per la prima volta di bloccare il suo motore di ricerca nel Paese se Canberra non modificherà il suo piano per costringere il gigante californiano a pagare i media per i loro contenuti.

Il governo australiano sta lavorando a un «codice di condotta vincolante» che dovrebbe regolare i rapporti tra i media in grande difficoltà finanziaria e i colossi che dominano internet, tra cui Google e Facebook, che catturano una quota significativa degli introiti pubblicitari. Questo progetto prevede sanzioni per diversi milioni di euro in caso di violazione e prende di mira il "feed di notizie" di Facebook e le ricerche su Google.

Ma l'amministratore delegato di Google Australia, Mel Silva, ha dichiarato oggi in un'audizione al Senato australiano che lo «scenario peggiore» sarebbe che la bozza di codice passi così com'è, aggiungendo che il suo gruppo si vedrà in futuro costretto a «sospendere» i suoi servizi di ricerca in Australia.

Una minaccia alla quale il primo ministro australiano Scott Morrison ha risposto bruscamente: «L'Australia stabilisce le regole su ciò che può essere fatto in Australia. È il nostro Parlamento che decide», ha detto. «Le persone che sono disposte a lavorare in questo contesto in Australia sono le benvenute. Ma non ci pieghiamo alle minacce».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Roger1980 1 mese fa su tio
Nella mia prossima vita voglio nascere australiano 😉
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-24 18:49:18 | 91.208.130.86