keystone-sda.ch / STF (Eraldo Peres)
Bolsonaro invita i brasiliani a «smettere di essere un Paese di femminucce».
BRASILE
11.11.2020 - 20:000

Bolsonaro bacchetta i brasiliani: «Basta fare le femminucce»

«Mi dispiace per i morti, ma un giorno moriremo tutti» afferma. I casi sono 5,7 milioni

BRASILIA - Il Brasile, con quasi 5,7 milioni di contagi, è il terzo Paese al mondo comune numero di casi di coronavirus.

Ma il suo presidente, Jair Bolsonaro, va all'attacco: «Ormai tutto è pandemia. Mi dispiace per i morti, mi dispiace, ma un giorno moriremo tutti. È inutile fuggire dalla realtà».

Durante un discorso pronunciato dal palazzo presidenziale il 65enne ha accusato i media: «Guarda che piatto pieno per la stampa. Un piatto pieno per l'avvoltoio che è là dietro. Dobbiamo affrontare la pandemia con il petto in fuori, combattere. Che generazione è la nostra?».

Quindi l'affondo finale, rivolto a tutta la popolazione: «Dobbiamo smettere di essere un Paese di femminucce».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-20 18:47:22 | 91.208.130.86