Keystone
PAESI BASSI
28.09.2020 - 20:570

Coronavirus: i Paesi Bassi corrono ai ripari

Domani alle 18 scattano nuove restrizioni per evitare frenare la diffusione del virus

AMSTERDAM - Manifestazioni sportive senza tifosi, bar e ristoranti chiusi alle dieci di sera: sono solo alcune delle misure varate dai Paesi Bassi per correre ai ripari di fronte a una nuova impennata dei contagi da coronavirus.

Le misure, annunciate dal premier Mark Rutte in una conferenza stampa, entreranno in vigore a partire dalle 18 di domani. «Il numero d'infezioni e di ricoveri in ospedale si sta alzando rapidamente - avvertono le autorità sanitarie -Insieme dobbiamo ridurre il numero delle occasioni di contatto, per evitare misure più severe e una maggiore diffusione del coronavirus».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-24 17:12:09 | 91.208.130.85