Keystone
GERMANIA
25.09.2020 - 13:150

La Germania torna a sconsigliare le vacanze all'estero

La raccomandazione era stata accantonata a inizio estate. Il ministro della Sanità tedesco: «Dovremmo aver imparato».

BERLINO - Mentre in Francia e nel Regno Unito si torna a parlare di un possibile confinamento a livello nazionale, in Germania si riaffaccia un'altra disposizione legata alla pandemia di Covid-19 che pensavamo di esserci lasciati alle spalle al principio dell'estate: la raccomandazione di non fare viaggi all'estero.

In vista delle ferie autunnali, infatti, il ministro della Sanità tedesco, Jens Spahn, ha sconsigliato ai propri concittadini di lasciare la Germania: «Si possono anche fare vacanze in patria», ha sottolineato al Morgenmagazin della ZDF. Le vacanze all'estero, ha spiegato, fanno parte dei viaggi non necessari che il suo dicastero sconsiglia.

Pur rendendosi conto di quello che la sua raccomandazione possa significare in termini economici per le agenzie e gli operatori turistici, il politico della CDU ha ricordato il pericolo rappresentato da chi torna infetto dall'estero. «Dovremmo tutti imparare qualcosa» da quanto già avvenuto durante l'estate scorsa, ha fatto notare.   

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-05 05:34:42 | 91.208.130.89