Archivio Depositphotos
IRAN
12.09.2020 - 10:320

Un finto farmaco anti-Covid fa sei morti

Un'organizzazione criminale lo spacciava in Iran, vendendolo a 2'000 dollari

TEHERAN - Almeno sei persone sono morte a Shahriar, nella provincia di Teheran, per essersi iniettate un falso farmaco, spacciato per Remdesivir, per combattere il coronavirus. Lo riferisce la Fars.

Cinque membri di un gruppo criminale, che vendevano falsi flaconi per 450 milioni di rials (circa 2'000 dollari), sono stati arrestati. I cinque avevano già venduto 52 flaconi nella provincia di Teheran.

L'Iran registra un totale di 22'913 morti per coronavirus e 397'801 casi confermati.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-01 09:38:04 | 91.208.130.89