Archivio Keystone
RUSSIA
22.05.2020 - 11:360

Ricercatori russi testano il vaccino su se stessi

La procedura svolta in un laboratorio russo fa sorgere questioni etiche

MOSCA - Gli specialisti del Centro di ricerca Nazionale di Epidemiologia e Microbiologia 'Nikolai Gamaleya' del ministero della Salute russo hanno testato «su se stessi» e «con successo» un vaccino per il nuovo coronavirus. Lo ha detto a Interfax il Direttore del centro, Alexander Gintsburg.

Il Direttore della struttura ha sottolineato come «non siano stati rilevati effetti negativi». Anzi, «è stata rilevata l'immunità, tutti sono sani e salvi e felici», ha detto.

Gintsburg non ha rivelato il numero di persone che si sono fatte l'iniezione del vaccino dicendo solo che si trattava di «un'ampia gamma di dipendenti del centro: sviluppatori, organizzatori di prove precliniche e specialisti di prodotto», e che tutti erano volontari.

La decisione, ha poi spiegato, non è nata «tanto per testare la validità del vaccino, quanto piuttosto di proteggersi per poter lavorare su questo progetto in tempo di pandemia. Di conseguenza, tutti coloro che lavorano su questo sviluppo sono ora protetti».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 sett fa su tio
Perché non usare come cavia il “grande” omuncolo Putin.
dan007 1 sett fa su tio
Caspita bravi invece di testarli sulla povertà come gli indiani
Zarco 1 sett fa su tio
Qualcuno non ha capito ....situazione gravissima
Zarco 2 sett fa su tio
A volte di leggi si muore !!!!!!bravi russi

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-05 11:57:10 | 91.208.130.86