Immobili
Veicoli

MONDOIl portavoce di Bolsonaro è positivo al Covid-19

07.05.20 - 12:07
Otavio Rego Barros è stato messo in quarantena. Gli ultimi aggiornamenti internazionali sul coronavirus
keystone-sda.ch / STF (archivio)
Fonte ATS ANS
Il portavoce di Bolsonaro è positivo al Covid-19
Otavio Rego Barros è stato messo in quarantena. Gli ultimi aggiornamenti internazionali sul coronavirus

BRASILIA - Il portavoce della Presidenza della Repubblica brasiliana, il generale Otavio Rego Barros, è risultato positivo al nuovo coronavirus ed è stato sottoposto a quarantena.

Dall'inizio della pandemia in Brasile, 23 persone che a marzo hanno viaggiato negli Stati Uniti con il presidente Jair Bolsonaro hanno contratto la malattia. Nonostante non facesse parte della delegazione, Barros è un altro caso vicino al capo dello Stato. Bolsonaro, da parte sua, ha rivelato di essere risultato negativo ai due tamponi effettuati, ma ha rifiutato di fornire le copie dei risultati.

Belgio sotto quota 100 - In Belgio, torna sotto la soglia psicologica di 100 il numero dei nuovi ricoveri per Covid-19. Sono 98, 18 in meno rispetto a ieri, le persone entrate in ospedale nelle ultime 24 ore in base al bollettino pubblicato dalle autorità sanitarie. Altri 244 pazienti sono stati dimessi (12.980 in totale), portando il numero dei posti letto attualmente occupati a 2.688. Di questi, 538 si trovano in terapia intensiva (-116).

Germania: cala il valore R0 - È calato a 0,65 il tasso di contagio R0 in Germania. Lo ha reso noto l'istituto Robert Koch in conferenza stampa a Berlino. Secondo i dati dell'Istituto un Germania i casi di contagio sono 166.091 (+1284 rispetto al giorno precedente) e 7.119 sono le vittime. 139.900 persone avrebbero superato il Covid.

Sul fronte turismo, il Land tedesco dello Schleswig-Holstein è il primo ad abolire il divieto di viaggio e riavvia le attività turistiche a partire dal prossimo 18 maggio in Germania. Da questa data, alberghi, ristoranti e appartamenti per le ferie saranno di nuovo accessibili agli ospiti, ma nel rispetto delle regole igieniche e di distanziamento.

Londra, allentamento sotto la lente - Il governo di Boris Johnson è riunito per esaminare, nel consiglio dei ministri del giovedì, un allentamento parziale del lockdown nel Regno Unito atteso a partire da lunedì malgrado il numero di morti nel Paese, picco europeo in cifra assoluta dopo il sorpasso sull'Italia. Il piano di avvio di una Fase 2 sarà illustrato dal premier al Paese domenica e ieri Johnson in Parlamento, pur rimanendo cauto sulla necessità di evitare "il disastro" di un secondo picco, ha evocato per la prima volta esplicitamente la prospettiva di qualche restrizione in meno già dalla settimana prossima.

Turismo in Georgia, due date sul calendario - La Georgia sarà pronta ad accogliere i turisti stranieri a partire dal 1° luglio. Lo ha dichiarato il primo ministro Georgy Gaharia. Lo riporta la testata Meduza. Secondo il premier, la Georgia creerà corridoi sicuri ai confini terrestri con i paesi vicini; saranno creati corridoi anche per i visitatori provenienti da altri paesi che hanno interesse turistico verso la Georgia. I negoziati bilaterali su questo tema sono già iniziati. Il turismo interno in Georgia riprenderà a partire dal 15 giugno.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO