Keystone
Un dipendente sanitario attende mentre una fila di ambulanze aspetta di essere ammessa all'ospedale Pokrovskaya, a San Pietroburgo.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Varianti sempre più simili. Il virus è in declino?
Il virologo Fausto Baldanti: «Se le mutazioni si ripetono, si è a un punto in cui il virus potrebbe anche non evolvere»
UNIONE EUROPEA
1 ora
Dubbi sui brevetti, «il problema è la produzione»
I leader dell'UE si sono riuniti al summit informale di Porto per trovare una risposta al partner americano.
ISRAELE
2 ore
Violenta battaglia sulla Spianata delle Moschee
Ultimo venerdi di Ramadan nero a Gerusalemme: almeno cinquanta i palestinesi feriti negli scontri con i poliziotti.
STATI UNITI
3 ore
Il boom di posti di lavoro (promesso da Biden) resta un miraggio
Ad aprile i dati sono scioccanti: le nuove assunzioni sono solo 266mila, mentre gli analisti ne prevedevano un milione.
STATI UNITI
4 ore
Caso Floyd, incriminati i quattro ex agenti
Secondo l'atto d'accusa i poliziotti agirono in maniera «ingiustificata», violando i diritti civili dell'afroamericano.
MONDO
6 ore
Oms, Washington vuole che Taiwan torni nell'assemblea
Il segretario di Stato Blinken: «La sanità globale e le sfide di sicurezza ad essa collegata non rispettano i confini»
ITALIA
6 ore
Italia, da lunedì niente zone rosse
In fascia arancione resteranno solamente la Sicilia, la Sardegna e la Valle d'Aosta.
ITALIA
8 ore
Identificato il frenatore seriale di treni
L'uomo è riuscito anche a far tornare un aereo a Orio al Serio perché, ubriaco, cercava il freno d'emergenza
ITALIA
9 ore
Torino, guardia giurata uccide la moglie a colpi di pistola
La lite di una coppia in via di separazione è tragicamente finita nel sangue
STATI UNITI
9 ore
Vaccini, Pfizer chiede il via libera definitivo alla FDA
Il siero è attualmente distribuito negli Stati Uniti con un'autorizzazione all'utilizzo d'emergenza
AUSTRALIA
10 ore
Altri 18 mesi di frontiere chiuse per l'Australia?
Il ministro Dan Tehan: «L'ipotesi migliore? La metà o la seconda parte del 2022»
STATI UNITI
12 ore
La "voce" di Trump è ormai indigesta per Twitter
Il social network ha sospeso un account che diffondeva contenuti dalla nuova piattaforma dell'ex presidente
REGNO UNITO
12 ore
Londra, incendio in un palazzo: 100 pompieri sul posto
Il rogo è divampato tra l'ottavo e il decimo piano dell'edificio, nel quartiere Poplar
GIAPPONE
14 ore
Verso le Olimpiadi: stato di emergenza prolungato e vaccini per gli atleti
Il Giappone si ritrova sotto pressione a causa del numero di casi che non accenna a diminuire.
INDIA
15 ore
India, inferno Covid: ancora più di 400mila contagi in 24 ore
E anche il vicino Nepal, dove il virus si diffonde rapidamente, comincia a preoccupare
STATI UNITI
15 ore
Quindici rari condor si posano su un balcone, e non vogliono andarsene
Gli uccelli, che sono in via di estinzione, sono arrivati lo scorso weekend. La padrona di casa non è molto contenta
STATI UNITI
16 ore
Il razzo “impazzito” cadrà sulla Terra nel weekend: «Speriamo finisca nell'oceano»
Il colossale vettore utilizzato da una missione spaziale cinese prossimo al rientro: «Farlo esplodere è escluso»
FOTO
STATI UNITI
17 ore
Allieva delle medie arriva a scuola e inizia a sparare
È successo in un istituto di un paesino dell'Idaho. Sono rimasti feriti in tre: due ragazzi e un adulto
RUSSIA
08.05.2020 - 06:140
Aggiornamento : 08:44

Paura, contagi, decessi e carenze: il Covid estende i tentacoli sulla Russia

La situazione drammatica sta lasciando un segno che rischia di rimanere a lungo impresso nei cittadini

MOSCA - Nelle ultime settimane, e ancor più negli ultimi giorni, le notizie che arrivano dalla Russia sono tutt'altro che rassicuranti.

Il Paese ha infatti raggiunto il più alto numero di casi di Covid-19 in 24 ore, con più di 11'000 persone risultate positive da ieri a oggi. Così, la nazione nordorientale sta scalando le negative classifiche legate al coronavirus, superando ad esempio Francia e Germania. In totale, in Russia ci sono stati oltre 170mila casi di coronavirus, e circa 1'600 decessi. Questo secondo i dati ufficiali della John Hopkins University.

La questione dei dati - Il bilancio ufficiale delle vittime è però stato messo più volte in discussione. Secondo le autorità, come detto, sarebbero circa 1'600 le persone morte a causa del virus. Queste cifre però non convincono molti esperti, che temono che la cifra reale sia decisamente più alta.

Anastasia Vasilyeva, il capo dell'Unione dell'Alleanza dei medici russi, ha spiegato che le autorità stanno classificando molti casi di coronavirus come polmonite ordinaria. Lo ha riportato euronews, che ha anche sottolineato la natura inaffidabile delle statistiche ufficiali.

I timori sono confermati dal fatto che un gruppo di dottori russi ha lanciato un sito internet dove tenere la conta dei caduti in prima linea, a causa della confusione e dell'inesattezza dei dati ufficiali, lo ha annunciato l'agenzia ats ans.

La capitale, scenari da incubo - Mosca da sola ha superato il totale dei contagi (almeno, secondo le stime ufficiali) dell'intera Cina. Ciò nonostante, gli esperti hanno dichiarato che il picco non dovrebbe ancora essere stato raggiunto. Nel frattempo, la capitale sta lavorando all'apertura di 44 nuovi ospedali d'emergenza per pazienti Covid.

E il virus non risparmia personalità di rilievo: nel calderone dei contagi è finito anche il premier russo Mikhail Mishustin, che è risultato positivo al tampone a fine aprile. Oltre a lui, anche la Ministra della Cultura, Olga Ljubimova, ha recentemente comunicato di essere positiva al coronavirus.

Desta ora diversi timori l'espansione del virus, a questi livelli, nelle zone più periferiche del Paese, decisamente meno attrezzate per affrontare un'emergenza delle proporzioni di quella che sta avendo luogo attualmente a Mosca.

Il personale allo stremo - In rete sta recentemente facendo scalpore l'apparizione di diversi video messaggi, da parte di operatori sanitari, che denunciano la situazione nelle strutture sanitarie, accennando la gestione terribile da parte dei dirigenti, caratterizzata da condizioni di lavoro estenuanti, quarantene di massa, e carenza di mezzi di protezione.

Sui media internazionali sta inoltre rimbalzando la notizia dei tre medici precipitati dalle finestre delle loro strutture negli ultimi giorni: fenomeni classificati come incidenti. Uno di loro, Alexander Shulepov, medico d'ambulanza, aveva poco prima pubblicato un video di denuncia, dove affermava che il personale risultato positivo al coronavirus era costretto lo stesso a continuare a lavorare. Le affermazioni sono poi state smentite dal Dipartimento russo della Sanità, che ha aperto un'indagine sul caso.

Studenti tra gli infermieri - Per dare una mano al personale medico, il Governo ha inoltre invitato gli studenti di medicina a lavorare negli ospedali come parte della loro formazione. Anche se non devono lavorare nelle zone rosse, molti studenti sono preoccupati dal fatto che vengano mandati in prima linea senza un'adeguata protezione.

Aleksandra, studente e leader di un movimento che cerca di ottenere maggiori garanzie dalle autorità sanitarie, è preoccupata per i rischi che corre. La sua testimonianza è riportata dal portale euronews. La ragazza sostiene che gli studenti non sono contrari all'idea di poter mettere in pratica ciò che hanno imparato e aiutare gli altri, ma non possono mettere a rischio la propria vita. Tuttavia, in caso contrario, rischierebbero l'espulsione dalla scuola.

L'incubo economico - I problemi stanno peggiorando anche dal punto di vista economico. Come riporta la Cnn, il Ministro delle Finanze russo Anton Siluanov ha dichiarato alla televisione di Stato di non aver mai visto una crisi come quella attuale: «Non ricordo nulla del genere», ha detto, aggiungendo che il crollo dei prezzi del petrolio globale, una fonte primaria per il Paese, è stato un brutto colpo per l'economia. 

In questo ambito si notano le richieste del leader dell'opposizione Alexey Navalny, che chiede di attingere a fondi extra per aiutare i cittadini e le piccole e medie imprese a riprendersi dall'emergenza. Mentre il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha respinto l'idea come "populista" e "superficiale", diverse petizioni online per le proposte di Navalny hanno raccolto oltre 1 milione di firme. Nel frattempo, lunedì il governo russo ha lanciato un portale online per i cittadini e le imprese che cercano assistenza. Il sito dovrebbe essere uno sportello unico che elenca le misure governative disponibili per diversi settori dell'economia. 

La ricaduta politica - In un recente sondaggio pubblicato dal Levada-Centar, meno della metà dei cittadini russi intervistati (circa il 45%) ha affermato che il Governo, secondo loro, ha risposto in modo adeguato all'emergenza coronavirus. E anche la percentuale di approvazione del Presidente Vladimir Putin è calata, scendendo al 59%, un livello che non si vedeva da 20 anni. Va però ricordato come Putin continui a godere della copertura positiva della televisione statale, che lo presenta come un leader competente e freddo nelle decisioni, che può portarli fuori dalla crisi. 

Ma mentre l'isolamento continua e il coronavirus si diffonde, il Cremlino rischia di ritrovarsi sempre più investito da uno tsunami di richieste da parte dei comuni russi, che si aspettano di avere un trattamento economico più simile a quello che si è visto negli altri Paesi europei. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
fromrussiawith<3 12 mesi fa su tio
e c'è chi ancora crede che in Svizzera la stampa è libera di dire ciò che vuole; la stampa in svizzera è controllata dal governo, dai gruppi di interesse UE e politici, per questo ci sono molti articoli anti-americani e anti-russi. Perlomeno in Russia lo sanno che è "gestita" dal governo, mentre quà l'ingeniutà dilaga... solo per vedere come la mano autoritaria Cinese influenzi la democrazia Svizzera: https://www.phayul.com/2020/04/17/43129/ e questo è solo una piccola parte, alla fine la colpa in Svizzera e in Europa non è mica dei politici...
seo56 12 mesi fa su tio
Ma come... “super Putin” non ha saputo contenere il virus??? Sicuramente a pagarne le conseguenze saranno solo la povera gente mentre oligarchi e politici ne saranno pressoché immuni.
fromrussiawith<3 12 mesi fa su tio
con 177 mila siamo ai livelli di germania e Francia che hanno la metà della popolazione. Vero o no il tasso di mortalità dello 0,9%, mettiamo pure il 3%, dato che non si possono nascondere i morti così per magia nell'era della digitalizzazione. La russia rimane molto meglio del resto dell'europa occidentale, anche se bisognerà vedere come terrà il sistema andando avanti. Altre nazioni come chile, Israele, malaysia, etc.. sono sotto il 2% di mortalità. Pure in Europa, non credo molte nazioni abbiano contabilizzato tutte le vittime, alla fine si capirà il perché dell'alta mortalità Europea, gli UK hanno aggiunto 4000 in un giorno...
miba 12 mesi fa su tio
Dopo la Cina, l'Europa, il Sudamerica e gli USA non poteva mancare la Russia. Ora ci aspettano ancora settimane di titoli ad effetto ed informazioni catastrofiche sulla Russia dal momento che su tutto il resto è già stato scritto di tutto e di più. Tanto per la cronaca la John Hopkins University si trova nel Maryland (USA)... Che Trump stia cercando un nuovo diversivo per distogliere l'attenzione dai suoi enormi problemi economici e sanitari interni? Un suggerimento a tio: quando appaiono notizie così "importanti" perché non indicare anche il link da cui vengono prese/pubblicate le informazioni? Sarebbe indubbiamente più affidabile ed interessante poter leggere cosa viene detto realmente :)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-08 01:14:27 | 91.208.130.87