Keystone
RUSSIA
13.04.2020 - 08:240
Aggiornamento : 09:53

Mosca accusa gli Stati Uniti di essersi dimenticati di Yuri Gagarin

«I tentativi di cancellare l'impronta russa nella storia del mondo non cancelleranno la nostra memoria»

MOSCA - Mosca ha accusato Washington di «disinformazione» per avere dimenticato di menzionare Yuri Gagarin nella Giornata internazionale del volo spaziale.

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha pubblicato un breve messaggio sul suo account Facebook in lingua russa per il 59o anniversario del primo volo spaziale con equipaggio, ma senza menzionare il nome del cosmonauta sovietico. E, immediatamente, il ministero degli Esteri russo ha risposto sottolineando che «non ricordare è disinformazione».

Sul suo account Twitter, anche il capo dell'Agenzia Spaziale Russa, Dmitry Rogozin, ha risposto ai messaggi del Dipartimento di Stato Usa: «I tentativi di cancellare l'impronta russa nella storia del mondo non cancelleranno la nostra memoria».

Dal 2011, il 12 aprile è stato ufficialmente riconosciuto dalle Nazioni Unite come Giornata Mondiale del Volo Spaziale Umano.

 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 13:38:31 | 91.208.130.85