Keystone
Un posto di blocco a Milano
ITALIA
11.04.2020 - 17:510
Aggiornamento : 18:48

Crescono i contagi in Lombardia: «Non è assolutamente finita»

Crescono i positivi. A preoccupare è specialmente Milano. Quarantena per tutti gli infettati fino a maggio.

MILANO - Nella vicina Lombardia i positivi al coronavirus sono 57'592, con una crescita di 1'544 unità rispetto al dato di venerdì. I tamponi effettuati sono quasi 10mila mentre ieri c'erano stati 1'246 nuovi casi su 9'372 test effettuati. I deceduti sono 10'511, con 273 nuove vittime contro le 216 di ieri. I ricoverati non in terapia intensiva sono 12'026, con un aumento di 149 mentre. Ieri erano aumentati di 81 unità. I ricoverati in terapia intensiva sono 1'174, con un calo di 28 contro il calo di 34 di ieri. Sono i dati resi noti dall'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera.

«Non è assolutamente finita, non dobbiamo abbassare in nessun modo la guardia, non dobbiamo pensare che il peggio sia passato perché i dati non sono stabili», ha detto Gallera. «I dati ci dicono che veramente non è finita, non rilassatevi, è vero che il trend è migliore di settimana scorsa ma non ci fa ancora stare tranquilli», ha aggiunto.

«Milano merita sempre la maggiore attenzione, non c'è un calo netto e deciso dei contagi, non rilassiamoci, restiamo a casa», ha aggiunto Gallera. Nella provincia di Milano oggi il dato è il doppio di ieri: 520 nuovi casi rispetto a 269 per un totale di 13'268. In città i nuovi casi sono 262, ieri erano 127, totale 5'368.

«Sta uscendo una linea guida che prevede che la quarantena duri fino al 3 maggio», ha detto Gallera. Il periodo di 14 giorni previsto finora sarà quindi allungato fino a quella data per tutti i positivi.

«Chi è a casa dal lavoro avrà un certificato dal medico di allungamento della quarantena - ha aggiunto - fino al 3 maggio. I 14 giorni servono per vedere se compaiono i sintomi, ma molte persone poi sono ancora positive quindi a garanzia di tutti allunghiamo il periodo. L'idea, poi, è di fissarlo a 28 giorni in via definitiva».

In Italia più di 100mila malati - Sono complessivamente 100'269 le persone attualmente positive al coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1'996. Venerdì l'incremento era stato di 1'396. Il dato è stato fornito dalla Protezione Civile. Le persone guarite sono 32'534 (2'079 più di ieri). Ieri l'aumento dei guariti era stato di 1'985 unità. Calano ancora per l'ottavo giorno consecutivo i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3'381 i pazienti nei reparti, 116 in meno rispetto a ieri. Le vittime sono 19'468, con un aumento rispetto a ieri di 619. Venerdì l'aumento era stato di 570.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 04:05:46 | 91.208.130.89