Keystone
L'agenzia di pompe funebri Schaefer di New York è attrezzata per gestire 40-60 defunti alla volta, ma giovedì si stava occupando di 185 salme contemporaneamente
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
NIGERIA
3 ore
Attacco jihadista, 8 soldati uccisi
È successo nella regione del Borno, nel nord-est della Nigeria
CANADA/CINA
3 ore
Lady Huawei è tornata a casa
La direttrice finanziaria del colosso cinese era stata arrestata nel 2018 in Canada. È stata estradata
STATI UNITI
13 ore
Sgomberati tutti i migranti accampati al confine
Non c'è più nessuno sotto il ponte di Del Rio, alla frontiera messicana
STATI UNITI
14 ore
Linda Evangelista chiede 50 milioni di dollari
La top model vuole essere risarcita per il «disagio emotivo» e per le perdite economiche subite
NUOVA ZELANDA
15 ore
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
GERMANIA
16 ore
Un testa a testa per la Cancelleria
Scholz:«Sento che la gente vuole una svolta». Merkel nell'ultimo dibattito: «Dovrà essere Laschet»
ITALIA
18 ore
Puigdemont può lasciare la Sardegna
Lo ha detto l'avvocato dell'ex presidente della Catalogna. Non ci sarebbero misure cautelari di alcun genere
NORVEGIA
18 ore
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
FOTO
SPAGNA
19 ore
«Fenomeni esplosivi», le autorità ordinano di non uscire di casa
È prevista «un'intensa emissione di cenere» dal Cumbre Vieja
GERMANIA
19 ore
«Nessuno sta facendo abbastanza per la crisi climatica»
La giovane attivista si è rivolta ai manifestanti dal palco, esortandoli ad andare a votare
ITALIA
20 ore
Puigdemont torna libero
Resta da prendere una decisione sull'estradizione in Spagna
INDIA
20 ore
Gangster assassinato in tribunale da due killer
Jitender Maan Gogi era comparso in aula per rispondere delle varie accuse a suo carico
PAESI BASSI
22 ore
A 12 anni vince la causa contro il padre No-vax
Il papà non voleva che il figlio si vaccinasse. Il tribunale dà ragione al ragazzo.
AFGHANISTAN
22 ore
Parla uno dei leader talebani: «Tornano esecuzioni ed amputazioni»
Il Ministro responsabile delle carceri ha giustificato le due misure: «Necessarie per la sicurezza»
ITALIA / BELGIO
23 ore
Puigdemont in manette: scatta il ricorso alla Corte Ue
Lo ha annunciato l'avvocato. Si tratta di chiedere la revoca della sospensione dell'immunità parlamentare
GIAPPONE
1 gior
Trova 16mila franchi fra i giornali, ma decide di restituirli
Se nessuno reclamerà i soldi entro tre mesi, l'impiegato nella raccolta della carta potrà tenerseli.
STATI UNITI
1 gior
Caso Floyd, l'ex agente Chauvin contesta la condanna
L'ex ufficiale, lo ricordiamo, è stato condannato a 22 anni e sei mesi di prigione
PENISOLA COREANA
1 gior
Finire la guerra tra le due Coree? «Idea ammirevole»
La proposta di dichiarare la fine formale della guerra di Corea è arrivata del Presidente sudcoreano Moon Jae-in
ITALIA
1 gior
Puigdemont in manette ad Alghero
Il giudice dovrà ora decidere «se rilasciarlo o ordinare l'estradizione» in Spagna
MONDO
03.04.2020 - 07:120
Aggiornamento : 09:26

Negli Stati Uniti 1'169 decessi legati al coronavirus in 24 ore: è un record

Un numero insufficiente di americani rispetta le regole sulla distanza. In Germania più casi che in Cina.

WASHINGTON - Con 1'169 vittime nelle ultime 24 ore, gli Stati Uniti hanno ora il triste primato del maggior numero di vittime in un giorno dall'inizio della pandemia, superando il record italiano dei 969 morti del 27 marzo.

Gli Usa hanno al momento 245'540 casi positivi e quasi 6'000 decessi, secondo i dati della Johns Hopkins University. Secondo Deborah Birx, coordinatrice della stessa task force della Casa Bianca contro il coronavirus, i dati sui contagiati suggeriscono che un numero insufficiente di americani rispetta le linee guida nazionali sul distanziamento sociale. Italia, Spagna, Francia e Germania hanno cominciato a «flettere le loro curve» ma, ha aggiunto, gli americani devono fare uno sforzo maggiore se vogliono ottenere gli stessi risultati.

Intanto, riferisce la Cnn, gli americani sottoposti all'ordine di stare a casa sono 305 milioni, oltre il 90% della popolazione totale. Stando al Washington Post invece, la Casa Bianca è orientata a consigliare d'indossare una mascherina chirurgica o altro per coprire naso e bocca in pubblico per rallentare la diffusione del coronavirus. La raccomandazione potrebbe essere data oggi.

Da parte sua, il sindaco di New York, Bill de Blasio, ha sollecitato gli abitanti della Grande Mela a coprirsi il volto quando sono in pubblico e vicino ad altre persone. Questo, ha precisato, non significa indossare le mascherine mediche, che dovrebbero essere lasciate agli operatori sanitari. «Può essere una sciarpa, una bandana fatta in casa», ha aggiunto.

Trump negativo al secondo test - Donald Trump è stato sottoposto per la seconda volta al test del coronavirus ed è risultato negativo. Lo rende noto la Casa Bianca, sottolineando che il presidente è in salute e non ha sintomi. «Ora facciamo 100mila test al giorno, più di ogni altro Paese al mondo in relazione alla popolazione», ha detto lo stesso Trump in una conferenza stampa alla Casa Bianca sul Covid-19. Tra le nuove linee guida annunciate c'è la creazione di aree separate per gli ospiti sani e quelli malati nelle case di riposo.

In relazione al cargo russo pieno di materiale medico «di alta qualità» arrivato ieri a New York per fronteggiare l'emergenza, il presidente ha commentato: «È stato un gesto molto carino da parte di Vladimir Putin. Non sono preoccupato dalla propaganda russa». Trump ha ricordato che l'offerta di aiuto è stata avanzata dallo stesso leader del Cremlino in una loro recente telefonata.

Trump ha poi precisato che l'Iran non ha chiesto a Washington di alleggerire le sanzioni per il coronavirus. Il suo consigliere Peter NavarroIl ha da parte sua fatto sapere che il presidente firmerà oggi un ordine in base alla legge di guerra Defence production act per prevenire l'incetta di materiale protettivo e il suo invio all'estero.

I primi assegni diretti per gli americani previsti dal pacchetto di aiuti da 2'000 miliardi di dollari arriveranno nel giro di due settimane, ha invece reso noto il segretario al tesoro Steven Mnuchin.

Confermate le primarie in Wiasconsin - Un giudice federale ha negato il rinvio delle primarie presidenziali in Wisconsin previste per il 7 aprile, nonostante l'emergenza coronavirus. Se la decisione non verrà modificata, il Wisconsin sarà l'unico degli undici Stati Usa che avevano programmato le primarie in aprile a non posticiparle. Il giudice ha chiarito che non è d'accordo con la decisione dello Stato di andare alle urne, ma che è stato costretto a valutare solo il diritto costituzionale degli elettori e non la salute pubblica, che spetta invece alle autorità politiche e sanitarie.

Prima risoluzione Onu - L'assemblea generale dell'Onu ha approvato una risoluzione che invita alla «cooperazione internazionale» e al «multilateralismo» per combattere il coronavirus, primo testo delle Nazioni Unite dalla dichiarazione della pandemia. Il documento, cui ha tentato invano di opporsi con una bozza concorrente la Russia sostenuta da altri quattro Paesi, sottolinea anche «la necessità di rispettare pienamente i diritti umani» e denuncia «ogni forma di discriminazione, il razzismo e la xenofobia nella risposta da dare alla pandemia».

GERMANIA - Con 84'600 casi di coronavirus, anche la Germania ha superato per numero di contagi la Cina, che attualmente ne conta 82'432, secondo il conteggio della Johns Hopkins University.

AUSTRALIA - Scienziati australiani hanno avviato sperimentazioni di primo stadio di due vaccini 'candidati' per il Covid-19 su furetti allevati nell'Australian Animal Health Laboratory dell'agenzia scientifica nazionale Csiro presso Melbourne.

Si prevede che i test, condotti in una struttura di bioprotezione di alto livello, richiederanno tre mesi. I furetti, che hanno sistemi respiratori simili a quelli umani, vengono vaccinati e dopo quattro settimane per consentire lo sviluppo dell'immunità, verrà loro somministrata una dose del virus.

Lo Csiro partecipa in pieno alla risposta globale al Covid-19 e prevede di condurre a breve test per altri vaccini 'candidati'. Dallo scorso anno fa parte della Coalition for Epidemic Preparedness Innovations, un gruppo globale che mira a frenare le epidemie potenziando lo sviluppo dei vaccini. E ha già chiesto allo Csiro di testare vaccini formulati dall'Università di Oxford in Gran Bretagna e da Inovio Pharmaceuticals negli Stati Uniti, in preparazione dei test sugli esseri umani.

I ricercatori hanno osservato che il virus muta in un certo numero di "cluster" distinti e stanno esaminando come ciò possa indicare il modo in cui un vaccino viene sviluppato. Il laboratorio studia il nuovo coronavirus da gennaio e si sta preparando a testare nuovi candidati non appena saranno disponibili, riferisce il direttore del laboratorio Trevor Drew, che guida il progetto. «Dobbiamo bilanciare la necessità di operare con urgenza con le esigenze critiche di biosicurezza», ha dichiarato ai media. Ha aggiunto che si sta cercando il modo più efficace per somministrare il vaccino, se per iniezione intra-muscolare o con spray nasale.

Lo Csiro è la prima organizzazione di ricerca fuori della Cina ad aver generato uno stock sufficiente del Covid-19 - utilizzando il ceppo isolato dal Doherty Institute di Melbourne - per consentire studi e ricerche precliniche. Il mese scorso i suoi ricercatori hanno elaborato un modello biologico che per primo esamina la reazione dei furetti al virus. Hanno quindi approfondito lo studio del decorso dell'infezione negli animali, un passo cruciale per valutare l'efficacia di un vaccino.

GIAPPONE - Il governo giapponese è pronto ad approvare un piano di sostegno economico per far fronte all'emergenza del coronavirus che prevede l'erogazione di 200 mila yen in contanti, l'equivalente di 1800 franchi, alle famiglie con un basso reddito, per ravvivare i consumi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-25 12:33:37 | 91.208.130.86