Keystone
GERMANIA
22.03.2020 - 19:120
Aggiornamento : 23:18

Angela Merkel costretta alla quarantena

La cancelliera tedesca ha incontrato venerdì un medico risultato positivo al coronavirus.

Ieri però era andata a fare la spesa al supermercato

BERLINO - La cancelliera tedesca Angela Merkel entra in quarantena a casa in attesa dell'esito del test del coronavirus dopo aver incontrato un medico risultato poi essere positivo. Lo riferisce il portavoce del governo Steffen Seibert citato dalla Dpa.

La Merkel ha avuto notizia della positività al coronavirus del medico incontrato venerdì soltanto dopo la conferenza stampa di oggi pomeriggio, precisa la "Bild" online.

Ieri, però, la cancelliera era andata anche a fare la spesa, personalmente, al supermercato, ed era stata immortalata da alcuni media locali berlinesi.

L'isolamento si svolgerà in casa, a quanto trapela, fino al test, a cui Frau Angela si sottoporrà nei prossimi giorni. Smart working anche per la cancelliera di ferro dunque, in una Germania semiparalizzata che vorrebbe evitare lo scenario italiano e rallentare l'avanzata della malattia.

Nuove misure - Proprio oggi la Merkel aveva annunciato nuove misure che varranno almeno due settimane. D'ora in poi i contatti all'esterno sono possibili solo con una persona che non appartiene al proprio nucleo familiare e alla propria abitazione, o con le persone che vivono nella stessa economia domestica, ha spiegato la cancelliera in una conferenza stampa a Berlino dopo il vertice con i ministri presidenti dei Länder. La Merkel ha aggiunto che, nei luoghi pubblici, «vanno mantenuti almeno 1,5 metri, meglio ancora due metri di distanza».

«Sono regole non consigli», ha sottolineato, «la polizia e gli addetti all'ordine pubblico sorveglieranno il rispetto delle regole, e le violazioni verranno sanzionate». «Vi prego di contribuire tutti. Mostrate ragionevolezza e cuore».

«Andare al lavoro, a fornire assistenza in emergenza, a fare la spesa, partecipare a sedute, appuntamenti e esami, aiutare gli altri o fare sport individuali e muoversi all'aria aperta, così come altre attività necessarie, resta naturalmente ancora possibile», ha spiegato ancora la Merkel.

La cancelliera ha poi ringraziato la stragrande maggioranza della gente, che finora ha seguito le indicazioni date dal Bund e dai Länder. «Il coronavirus si diffonde in Germania con preoccupante velocità», ha detto ribadendo che lo Stato federale e i Länder prendono molto seriamente la situazione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-05 10:00:02 | 91.208.130.87