Immobili
Veicoli

FRANCIA«La cocaina non protegge dal coronavirus», avvertono le autorità francesi

11.03.20 - 06:00
Il Ministero della Solidarietà e della salute francese ha pubblicato delle raccomandazioni... particolari
keystone-sda.ch / STF (LUDOVIC MARIN / POOL)
«La cocaina non protegge dal coronavirus», avvertono le autorità francesi
Il Ministero della Solidarietà e della salute francese ha pubblicato delle raccomandazioni... particolari

PARIGI - «La cocaina non vi protegge contro il Covid-19, è invece una droga additiva che provoca dei gravi effetti indesiderati». Lo ha spiegato il Ministero della solidarietà e della salute francese su Twitter, in una serie di consigli e raccomandazioni per affrontare al meglio l'epidemia.

Negli ultimi giorni, con l'avanzare del contagio anche in Francia, le autorità si sono mosse per informare al meglio i propri cittadini. Tuttavia, una serie di precisazioni proposte dal Ministero della salute su Twitter ha lasciato molti cittadini perplessi. Si tratta infatti di chiarimenti decisamente particolari e insoliti, tra cui la negazione che la cocaina possa proteggere dal coronavirus. 

La serie, denominata "Desinfox", fa pensare al livello di psicosi che possa essere stato raggiunto dai cittadini, per far sì che le autorità debbano effettuare simili precisazioni. In un altro messaggio, il Ministero ha chiarito che il gel disinfettante per le mani non è cancerogeno, e che non si può uccidere il virus presente nel proprio corpo inalando soluzioni aerosol di alcol o cloro. Anzi, tali attività potrebbero provocare problemi di salute. Inoltre, le autorità hanno dovuto specificare anche che non sono le punture di zanzara a trasmettere il virus.

Infine, in un appello a tutti i cittadini, il Ministero ha chiesto di «non diffondere informazioni false, e di non credere ad informazioni che arrivano da fonti non attendibili».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO