Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Chris Kleponis / POOL)
Trump è convinto che l'arrivo dei mesi più caldi sarà determinante per debellare il coronavirus.
STATI UNITI
10.02.2020 - 19:520

Trump e il coronavirus: «Sparirà con il caldo»

La teoria del presidente è presa con le pinze dagli esperti, che la considerano un auspicio: «La sua speranza è la nostra speranza»

WASHINGTON - Donald Trump si è detto piuttosto convinto che l'aumento delle temperature nei mesi primaverili sarà determinante per la sconfitta del coronavirus.

«Il caldo, in linea di massima, uccide questo tipo di virus» ha dichiarato il presidente Usa, secondo quanto riferisce la Cnn. Si tratta di una posizione non nuova per Trump, che già ne aveva parlato su Twitter qualche giorno fa. «Molti pensano che sparirà ad aprile, con il caldo» aveva detto, riferendo ai suoi seguaci social il contenuto di una conversazione telefonica con il presidente cinese Xi Jinping.

«Molte incognite» - La teoria sostenuta dall'inquilino della Casa Bianca è provata scientificamente? Non esattamente. Al momento la comunità scientifica, che si trova di fronte a un virus del quale si sa poco o nulla, è molto prudente e prende quello di Trump più come un buon auspicio. «La sua speranza è la nostra speranza», ha dichiarato il dottor William Schaffner del Vanderbilt University Medical Center. «Ma non sappiamo se andrà così».

Gli fa eco il dottor Anthony Fauci, direttore della task force presidenziale sul coronavirus: «Il problema ora è che ci sono molte incognite». Con l'arrivo dei mesi di marzo e aprile, aggiunge, gli scienziati avranno delle risposte più certe.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-26 07:16:01 | 91.208.130.86