keystone-sda.ch / STR (Uncredited)
Un corteo sfila per le strade della città
IRAQ
24.01.2020 - 17:270

Ancora sangue sulle proteste: due manifestanti uccisi a Baghdad

Sarebbero stati colpiti da colpi di arma da fuoco esplosi da ancora non meglio precisati uomini armati

di Redazione
Ats

BAGHDAD - Due manifestanti che dimostravano contro il governo iracheno accusato di corruzione e di esser sottomesso alle decisioni del vicino Iran sono stati uccisi oggi a Baghdad.

Lo riferiscono attivisti e media iracheni, affermando che i due dimostranti sono morti nei pressi di piazza Kilani, sotto al cavalcavia Muhammad Qasim, in seguito alle ferite riportate dopo esser stati colpiti da colpi di arma da fuoco esplosi da ancora non meglio precisati uomini armati.

Da ottobre a oggi sono più di 500 i manifestanti e gli attivisti uccisi in Iraq nel quadro della repressione delle proteste anti-governative portate avanti da ampi settori della comunità sciita irachena, contraria tra l'altro a quelle che vengono definite le ingerenze iraniane.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-22 08:17:38 | 91.208.130.89