keystone-sda.ch (SVEN TORFINN / FOOD AND AGRICULT)
Si tratta di locuste del deserto, la specie più pericolosa
+6
ETIOPIA
24.01.2020 - 12:110
Aggiornamento : 13:13

In Africa orientale è emergenza locuste

Lo denuncia la FAO. Entro l'estate potrebbero essere 500 volte tante, con gravi conseguenze per la sicurezza alimentare

di Redazione
Ats

ADDIS ABEBA - È emergenza locuste in Africa orientale, con diversi Paesi che fanno i conti con un'invasione di questi insetti ortotteri alati simili alle cavallette che non si vedeva da decenni. Lo denuncia la Fao, che lancia un appello per aiuti internazionali.

I numeri sono già altissimi, ma l'agenzia Onu per l'alimentazione e l'agricoltura stima che il prossimo giugno il numero di locuste possa crescere esponenzialmente di 500 volte. «È diventata una situazione di proporzioni internazionali che mette in pericolo la sicurezza alimentare di tutta la sottoregione», sottolinea il direttore generale della FAO, Qu Dongyu. Ogni locusta mangia quotidianamente l'equivalente del proprio peso, circa 2 grammi di cibo, distruggendo le colture. 

In Etiopia e in Somalia un'emergenza simile non si vedeva da 25 anni. In Kenya addirittura da 70. A rischio anche il Sud Sudan e l'Uganda.

Come ricorda la FAO, le locuste sono il più antico insetto migratorio infestante e differiscono dalle comuni cavallette per la loro capacità di formare sciami che si spostano su grandi distanze. Possono percorrere anche 150 km in un solo giorno alla ricerca di cibo. A tormentare attualmente l'Africa orientale sono le locuste del deserto, la specie più devastante, che abita un'area compresa tra l'Africa occidentale e l'India.

keystone-sda.ch (SVEN TORFINN / FOOD AND AGRICULT)
Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 04:08:41 | 91.208.130.87