Keystone
Scende ai minimi storici il numero dei suicidi in Giappone.
GIAPPONE
17.01.2020 - 08:530

I suicidi scendono ai minimi storici

Il calo è del 4,2% rispetto all'anno precedente

di Redazione
Ats Ans

TOKYO - Scende ai minimi storici il numero dei suicidi in Giappone, grazie all'intensificarsi degli sforzi del governo per ridimensionare una piaga sociale che aveva raggiunto il suo picco nei primi anni duemila.

In base ai dati preliminari dell'Agenzia di polizia, le persone che si sono tolte la vita nel 2019 ammontano a 19'959, un calo del 4,2% rispetto all'anno precedente e il livello più basso dal 1978, quando sono iniziate le statistiche.

Il numero dei suicidi per ogni 10'000 abitanti è sceso a 15,8, comunque sopra l'obiettivo di 13 che si era preposto il governo, un valore che è in linea con le statistiche di Germania e Stati Uniti.

«Malgrado i recenti miglioramenti dobbiamo fare i conti con la realtà, e ammettere che quasi 20'000 persone ogni anno si tolgono quello che hanno di più prezioso: la vita», ha detto il ministro della Salute Katsunobu Kato, aggiungendo che il governo continuerà a lavorare incessantemente per creare una società dove nessuno sentirà il bisogno di compiere un atto così estremo.

Negli ultimi anni il ministero ha introdotto nuove misure e servizi di consulenza e sostegno psicologico, lanciando campagne sui social media. I dati del ministero evidenziano una tendenza a togliersi la vita di gran lunga maggiore tra gli uomini rispetto alle donne, pari al 70%. Il numero dei suicidi in Giappone è rimasto sopra quota 20'000 tra il 1978 e il 1997, superando la soglia di 30'000 per 14 anni di fila, fino al 1998. Il picco è stato raggiunto nel 2003 con oltre 34'400 suicidi.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-25 01:29:18 | 91.208.130.86